Audiolibro

11 milioni di italiani ascoltano audiolibri

La passione degli italiani per gli audiolibri continua a crescere anche nel 2024: sono 11,1 milioni le persone che si sono lasciate coinvolgere dalle storie e dalle grandi voci in cuffia. Nell’ultimo anno hanno ascoltato un audiolibro 400 mila persone in più, quasi mezzo milione di italiani, segnando un incremento del +4% rispetto al 2023.  

LA SETTIMANA GRAFICA
ISCRIVITI ORA!

Dal boom della pandemia, gli audiolibri sono entrati definitivamente a far parte delle abitudini d’ascolto degli italiani. Le fila degli ascoltatori si sono allargate costantemente anno su anno, dal 2020 a oggi si stima un incremento a doppia cifra del 22%. È quanto si apprende dall’ultima ricerca di NielsenIQ per Audible – società Amazon tra i maggiori player nella produzione e distribuzione di audio entertainment di qualità (audiolibri, podcast e serie audio) – che verrà presentata in una tavola rotonda sabato 11 maggio 2024 nell’ambito del Salone del Libro di Torino, alla presenza di Matthew Gain, Senior Vice President and Head of Europe di Audible, Juan Baixeras, Country Manager Spain & Italy di Audible, Giorgio Pedrazzini, Senior Consultant NielsenIQ e Cristina Mussinelli, AIE.

Juan Baixeras, Country Manager Spain & Italy di Audible commenta “Negli ultimi quattro anni gli ascoltatori di audiolibri sono cresciuti a doppia cifra in Italia, a riprova di quanto l’audio entertainment non sia più un fenomeno ma una abitudine in via consolidamento pin Italia. Negli otto anni dall’arrivo del servizio di Audible.it, abbiamo contribuito a costruire e valorizzare questa industry, dando vita a contenuti originali e producendo migliaia di titoli di grande interesse per gli appassionati di libri, in grande sinergia con gli editori italiani di ogni dimensione, e lavorando per ampliare anno dopo anno il nostro catalogo”.

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO

Matthew Gain, Senior Vice President and Head of Europe aggiunge “Crediamo che l’Italia sia un Paese con grandissime potenzialità e con una platea di ascoltatori che crescerà ancora nel tempo. Continuiamo a investire in questo Paese e a collaborare con tutti gli attori di questa industria, per assicurare sempre maggiore  qualità ai fruitori del servizio Audible in Italia”

LE ABITUDINI DI CONSUMO DI AUDIOLIBRI: GLI ITALIANI DEDICANO PIÙ TEMPO ALL’ASCOLTO E CON PIÙ FREQUENZA

Non sono solo gli ascoltatori di audiolibri a crescere, nel 2024 aumenta anche il tempo che gli italiani dedicano all’ascolto. Una sessione media arriva a sfiorare quasi la mezz’ora, con oltre 27 minuti dedicati alle voci della letteratura in cuffia. Ma se è vero che l’ascolto mensile si riduce, aumenta sensibilmente l’ascolto su base settimanale. Il 31% del campione intervistato dichiara di ascoltare un audiolibro almeno una volta alla settimana. Restano stabili gli “heavy user”, quelli che ascoltano tutti i giorni o quasi, al 5%.

CHI SONO GLI AUDIOASCOLTATORI DI LIBRI IN CUFFIA

La ricerca NielsenIQ ci restituisce una fotografia abbastanza omogenea per genere, età e dislocazione geografica degli italiani che ascoltano audiolibri, tuttavia i più assidui sono  uomini, giovani (fascia d’età 25-34 anni), molto connessi (oltre 4 ore al giorno passate su internet), e per lo più provenienti dalle regioni del Sud Italia.

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO

Inoltre, gli audiolibri sono una passione che si trasmette di generazione in generazione e possono essere degli ottimi compagni di viaggio e avventura anche per i più piccoli. Il 36% dei genitori intervistati ha figli che ascoltano audiolibri, e di questi il 54% è stato introdotto all’ascolto proprio dai genitori.

L’AUDIOLIBRO PARTE DELLA QUOTIDIANITÀ: DOVE, COME E PERCHÉ ASOLTARE

Il luogo prescelto dagli italiani per l’ascolto di audiolibri rimane anche nel 2024 la propria abitazione (70% degli intervistati), tuttavia cresce al 47% la percentuale di coloro che ne fanno uso nei momenti di commuting, che sia in macchina, sui mezzi pubblici o camminando. La lingua preferita per l’ascolto è principalmente l’italiano (98%), seguita dall’inglese, in lieve calo, e dallo spagnolo.

L’ascolto dei libri in cuffia è un’attività che nasce dal desiderio di relax (45%), di evasione dalla quotidianità (30%), e per la maggior parte degli intervistati, risulta essere anche un valido modo per intrattenersi mentre si fanno altre cose (57%), combattere la “screen fatigue” (53%) ed evitare la noia (51%). Gli audiolibri sono poi degli insostituibili alleati contro lo stress (48%) e la solitudine (46%) e agevolano la socializzazione. Per il 39% del campione preso in considerazione dalla ricerca sono un valido strumento per rompere il ghiaccio e dare inizio a una conversazione. Mentre il 37% lo considera giá un argomento di conversazione con la propria cerchia di amici

Le voci, dunque, come grandi compagne di vita,  amplificatrici di emozioni, immagini, strumenti capaci di far vivere, al pari della lettura, l’esperienza letteraria a tutto tondo. Per questo, chi ascolta preferisce voci di narratori professionisti (62%) o di attori (42%), e la maggior parte predilige l’esperienza di ascolto più intima, a tu per tu, resa possibile dalla narrazione di una sola voce (55%) piuttosto che da più voci (45%).

LIBRI E AUDIOLIBRI SEMPRE PIÙ COMPLEMENTARI

La ricerca evidenzia una grande complementarietà tra l’ascolto e la lettura dei libri: il 47% degli italiani a campione ha ascoltato un libro già letto, così come quasi altrettanti (45%) dichiarano di aver letto un libro già ascoltato. Mettere le cuffie e premere play è poi per il 59% del campione un valido modo per fruire di piú libri in momenti in cui è impossibile dedicarsi alla lettura e per il 32% uno strumento importante per lasciarsi trasportare in altre storie quando si hanno mani e occhi impegnati in altro.

LA SCELTA DEL PROSSIMO AUDIOLIBRO

La tematica, il narratore e l’autore sono i fattori più importanti nella scelta del prossimo titolo da ascoltare. Gli italiani si informano e scoprono nuovi contenuti audio soprattutto attraverso i social e internet, oppure tramite il passaparola di amici, conoscenti e familiari. Cresce l’importanza e l’autorevolezza attribuita ai siti degli editori e dei distributori, per il 43%validi alleati per scoprire le novità da ascoltare in cuffia.

Per quanto riguarda i generi, i più amati nel 2024 i thriller vincono, anche se di poco, sui classici, seguiti dai titoli sci-fi/fantasy. Non a caso su Audible tra i titoli più amati di sempre si trovano classici della letteratura come Omicidio fuori stagione,  il Conte di Montecristo ma anche saghe fantasy come quella di Harry Potter, che di anno in anno fanno innamorare – o ri-innamorare – gli ascoltatori grazie al potere della voce.

LA CRESCITA DI AUDIBLE IN ITALIA

Dal lancio del servizio Audible in Italia, avvenuto 8 anni fa, l’azienda ha investito nella creazione e nella concessione di licenze di contenuti in lingua italiana, di cui 5.5 milioni di euro nel 2023, inclusi 1.4 milioni di euro per la produzione di podcast Audible Originals.

Questo ha consentito di arricchire ulteriormente il catalogo con una crescita del 4% rispetto allo scorso anno, e un totale di 82.000 contenuti attualmente disponibili su Audible.it, di cui più di 16.000 in lingua italiana, molti dei quali in esclusiva grazie alla collaborazione di Audible con le case editrici italiane.

CLASSIFICA DEI 10 AUDIOLIBRI PIÙ ASCOLTATI SU AUDIBLE.IT NELL’ULTIMO ANNO:

  1. Harry Potter: La Saga Completa, J.K. Rowling, letto da Francesco Pannofino
  2. La portalettere, Francesca Giannone, letto da Sonia Barbadoro
  3. Il Conte di Montecristo – Versione integrale, Alexandre Dumas, letto da Moro Silo
  4. Le armi della luce, Ken Follett, letto da Riccardo Mei
  5. I pilastri della terra, Ken Follett, letto da Riccardo Mei
  6. Succede sempre qualcosa di meraviglioso, Gianluca Gotto, letto da Gianluca Gotto
  7. Sangue inquieto, Robert Galbraith, letto da Andrea Mete
  8. Dune, Frank P. Herbert, letto da Alessandro Parise
  9. L’inverno dei Leoni, Stefania Auci, letto da Ninni Bruschetta
  10. Omicidio fuori stagione, Arwin J. Seaman, letto da Gabriele Donolato

CLASSIFICA DEI 10 AUDIOLIBRI PIÙ ASCOLTATI NEL 2024:

  1. Harry Potter: La Saga Completa, J.K. Rowling, letto da Francesco Pannofino
  2. Cuore nero, Silvia Avallone, letto da Chiara Francese
  3. L’orizzonte della notte, Gianrico Carofiglio, letto da Gianrico Carofiglio
  4. Tutti i particolari in cronaca, Antonio Manzini, letto da Riccardo Ricobello
  5. La portalettere, Francesca Giannone, letto da Sonia Barbadoro
  6. Iron Flame, Rebecca Yarros, letto da Martina Levato
  7. Dune, Frank P. Herbert, letto da Alessandro Parise
  8. Fourth Wing, Rebecca Yarros, letto da Martina Levato
  9. Il Conte di Montecristo – Versione integrale, Alexandre Dumas, letto da Moro Silo
  10. La Storia, Elsa Morante, letto da Iaia Forte

LA TOP 3 DEI TRE GENERI PIÙ ASCOLTATI SU AUDIBLE.IT

Thriller

  1. Omicidio fuori stagione, A. J. Seaman, letto da Gabriele Donolato
  2. Sangue inquieto, R. Galbraith, letto da Andrea Mete
  3. Il purgatorio dell’angelo, Maurizio De Giovanni, letto da Paolo Cresta

Classici

  1. Il conte di Montecristo, A. Dumas,letto da Moro Silo
  2. Orgoglio e pregiudizio, J. Austen,letto da Paola Cortellesi
  3. Anna Karenina, L. Tolstoj, letto da Anna Bonaiuto

Sci-fi/Fantasy

  1. Harry Potter: la saga completa, J.K. Rowling,letto da Francesco Pannofino
  2. Iron Flame, R. Yarros, letto da Martina Levato
  3. Fourth Wing, R. Yarros,letto da Martina Levato

Related Posts
Leggi di più

La Smemoranda è salva

La Smemoranda, celebre marchio italiano di diari e agende, è stata salvata da un’asta andata deserta a gennaio…