Windows 10 è ora installato su 300 milioni di device

A quasi un anno dall’arrivo di Windows 10 sul mercato, Microsoft ha annunciato che ad oggi il sistema operativo è installato su 300 milioni di dispositivi in tutto il mondo. Windows 10 è stato creato per offrire soluzioni più sicure e affidabili oltre che facili e familiari, nonché permettere una sempre maggiore produttività dando vita a nuove esperienze per i consumatori.

Solo nel mese di marzo, Microsoft Edge (il nuovo browser Microsoft) è stato usato per oltre 63 miliardi di minuti, il doppio rispetto al trimestre precedente. Dal momento del lancio, Cortana, l’assistente digitale personale presente sull’ultima versione dell’O.S., ha risposto a oltre 6 miliardi di domande.

Altri dati diffusi dalla compagnia di Seattle indicano che le App che accompagnano Windows 10, come Photos, Groove Music, e Movies&TV contano milioni di utenti attivi ogni mese, inclusi più di 144 milioni di persone che utilizzano Photos; e che il Store continua a crescere ogni giorno con nuove app della Universal Windows Platform, quali Facebook, Instagram, e Facebook Messenger; app UWP aggiornate da Vine, Hulu, Netflix and Twitter, per non dimenticare giochi per PC molto popolari, come Rise of the Tomb Raider e Quantum Break.

Con il passare dei mesi, i servizi di Windows 10 stanno avendo sempre più successo grazie alle novità introdotte lo scorso novembre e a molte altre che arriveranno con l’imminente lancio dell’Anniversary Update fissato per quest’estate. Naturalmente, ogni utente di Windows 10 potrà usufruire di queste novità gratuitamente.

Microsoft ricorda però che la possibilità di aggiornamento gratuito è quasi terminata: il 29 luglio finirà infatti la possibilità di update dalle precedenti versioni del sistema operativo, dopo si potrà continuare a fruire gratuitamente di Windows 10 sui nuovi device o acquistando una versione completa di Windows 10 Home al costo di 149 Euro.

Immagine di copertina: Anton Watman / Shutterstock.com

Rispondi