Visual Trends 2020

Visual Trends 2020, dove va la grafica quest’anno?

Depositphotos ha pubblicato le sue previsioni sulle tendenze visive per il 2020, il progetto, “Visual Trends 2020: Think Ahead” esamina le attitudini della comunicazione visiva per definire come la fotografia, la grafica e il web design rispecchino i movimenti artistici, sociali e tecnologici in tutto il mondo.

L’anno 2020 punta dritto verso il futuro. Ciò che sembra impossibile diventerà parte della realtà quotidiana, i designer continueranno a sorprendere con la magia della CGI e gli artisti si daranno costantemente da fare per aiutarci a visualizzare concetti e idee che devono ancora esordire sul mercato di massa.

ID 257742456, kegfire

Il report delle tendenze visive di Depositphotos riguarda idee, tematiche ed estetica, con una visione del futuro della comunicazione visiva.

Lo studio rivela infatti un sorprendente colpo di scena per quanto riguarda l’influenza della tecnologia sull’arte e sul design nel 2020. Tra le tendenze chiave da tenere d’occhio ci sono l’invito ai fotografi di stock a fotografare le nuove tecnologie emergenti nel contesto, l’influenza dell’IA, la grafica che si concentra sui dettagli invece che sul quadro generale, la domanda di contenuti verticali, l’ascesa di disegni e animazioni astratte liquide, le nuove interpretazioni del Bauhaus e il rapido ritorno del Brutalismo.

“Vogliamo fornire alle persone che lavorano nel settore creativo un potente strumento di riferimento e motivare chi vuole provare qualcosa di nuovo. Le implicazioni del progetto Visual Trends 2020 vanno oltre il settore in cui lavoriamo. È una fonte di ispirazione non solo per i creativi, ma per chiunque lavori in un settore che valorizza il potere dei visual e li usa quotidianamente come strumento di comunicazione”. – Vadim Nekhai, CEO di Depositphotos.

Scopri i trend di quest’anno

Il report di Depositphotos è stato preparato in collaborazione con dodici agenzie internazionali leader, tra cui B-Reel, MediaMonks, PIXIT, BBDO Warsaw, Perq Studio, MADCATS, Aimbulance, e Super an der Spree.


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts