Un master in editoria: a Verona si dirige e si progetta

Il Master Universitario in Editoria: Progettazione e Management che si terrà all’Università di Verona dal prossimo anno, ha l’obiettivo di formare professionisti in grado di operare efficacemente sia a livelli esecutivi che manageriali all’interno dell’industria editoriale cartacea e digitale.
Attraverso un’acquisizione bilanciata tra nozioni teoriche e competenze pratiche, il corso fornirà agli studenti la cultura e le capacità necessarie per padroneggiare in autonomia l’intero ciclo produttivo di un prodotto editoriale: dall’analisi preventiva del mercato alle strategie di marketing e comunicazione, dal budgeting e dalla verifica di sostenibilità di un progetto alle scelte stilistiche ed estetiche, dalla creazione e revisione dei contenuti agli aspetti di produzione e distribuzione del prodotto.

Mediante una modalità didattica basata sul learn-by-doing, gli studenti avranno la possibilità di sviluppare un reale progetto editoriale, calando lo studente in una vera e propria situazione lavorativa. Il master vuole rispondere alle esigenze di un mercato che richiede alla nuova generazione di professionisti una flessibilità ed ecletticità tali da possedere oltre che una preparazione interdisciplinare di qualità e una visione strategica del mercato, anche capacità operative e conoscenze tecnologiche per essere in grado di capire, realizzare e gestire con indipendenza progetti editoriali anche complessi.

La peculiare miscela di competenze teoriche e di abilità pratiche offerta dal master fornisce agli studenti la flessibilità necessaria per proporsi al mondo del lavoro anche in un momento di contrazione del mercato. In particolare si sottolinea la possibilità di inserirsi in ruoli junior, sfruttando gli aspetti operativi sperimentati nei laboratori, ed evolvere successivamente – grazie agli aspetti più manageriali e strategici appresi durante il master – verso ruoli con maggiore seniority.

Sono destinazioni in linea con la formazione del master le case editrici di qualsiasi dimensione e specializzazione (giornalistica, narrativa, saggistica, ecc.), ma anche – a titolo di esempio – i centri media, gli studi grafici ed editoriali, le agenzie pubblicitarie e gli uffici stampa e comunicazione aziendali. Alcuni dei ruoli professionali che rappresentano naturale sbocco del master sono il redattore, il correttore di bozze, il graphic designer, l’editor, l’impaginatore, il project manager, l’account, l’addetto stampa, il responsabile comunicazione, l’agente letterario, l’editore indipendente.

Rivolto a tutti i laureati di primo e secondo livello con particolare attenzione agli studenti provenienti da Scienze della Comunicazione, Lettere, Lingue ed Economia; il master si svolgerà il prossimo anno da gennaio a dicembre con 240 ore di lezioni frontali, 144 di laboratorio ed almeno 150 di stage. Il master ha un costo, tasse e contributi compresi di € 3.530,00.

L’ammissione avviene attraverso la valutazione del curriculum e un colloquio motivazionale. È prevista inoltre una prova finale.

Rispondi