Un controllo globale della produzione di Stampa

Drupa si è conclusa e cominciamo a dare un’occhiata alle novità emerse dalla kermesse tedesca analizzando un argomento interessante, ovvero il nuovo concetto di controllo globale sulla produzione di stampa presentato da Grafikontrol. Total Quality Control at 360° o abbreviato TQC-360° è la filosofia che l’azienda ha portato in mostra mettendo l’accento sulla qualità totale, identificandosi come partner unico e globale che abbraccia ogni aspetto del rapporto con i propri clienti fornendo prodotti, applicazioni, processi, servizi.

Grafikontrol fornisce una serie di prodotti che toccano tutte le applicazioni di stampa e post-stampa.  A drupa erano in dimostrazione sistemi di controllo qualità e di controllo del registro per i settori rotocalco (imballaggio ed editoria), flexo ed offset (imballaggio, prodotti commerciali e giornali).

Per la pre-stampa è stato mostrato il sistema di gestione colore SYSTEME CHROMATIQUE. È un sistema innovativo che consente di ottimizzare le immagini e i file PDF migliorando la qualità di stampa ed economizzando i costi di processo. Il sistema si adatta a qualsiasi flusso di lavoro semplificandolo e consentendo di aumentare la ripetibilità e la produttività.

Per quanto riguarda i materiali, sempre più all’avanguardia nel controllo qualità di materiale neutro come carta o film plastici, Grafikontrol ha presentato LYNEX, un sistema d’ispezione della stampa al 100% per il settore converting e PM3, un sistema di controllo qualità del substrato per i settori dell’editoria e dei giornali con stampa rotocalco e web-offset.

E per la stampa vera e propria? Tante novità per il core business di Grafikontrol, impianti e macchine come: CHROMALAB, spettrofotometro che fornisce un’analisi del colore in tempo reale durante la produzione in rotocalco, flessografia e digitale; COLORSCAN, sistema automatico e veloce che effettua il controllo del colore su macchine da stampa rotocalco e web-offset; MATRIX, telecamera con zoom motorizzato per l’ispezione dei dettagli e la verifica dei codici a barre; PROGREX, sistema che combina le funzioni di MATRIX e LYNEX per formare uno strumento completo, che supporta l’operatore in ogni fase di stampa su macchine rotocalco, flessografiche e offset; CR25-CR26, controlli di registro con MicroMarche, che permettono la riduzione dei segni di registro in spazi ridottissimi, grazie a telecamere ad alta velocità e per chiudere CR33-CR34, controlli di registro per macchine rotocalco da imballaggio e flessografiche, che garantiscono stabilità di registro tra i colori su tutta la produzione e riduzione degli scarti.

Secondo l’approccio TQC-360°, tutti i dati e le informazioni vengono catalogati e archiviati per ogni singola fase di produzione, per un controllo completo. Per questo entra in gioco il sistema PROCHECK, che codifica i dati all’interno di ogni sito produttivo e permette la tracciabilità completa degli scarti/difetti di stampa.

“I sistemi Grafikontrol si inseriscono in ogni processo di stampa, che sia rotocalco, offset o flexo e per applicazioni di converting ed editoria, con impianti studiati appositamente per poter garantire un costante controllo qualitativo sul prodotto”, afferma Paolo De Grandis, direttore vendite e socio in Grafikontrol.

“Con TQC-360° Grafikontrol vuole essere un partner su cui contare per lo sviluppo del proprio business,” conclude Paolo De Grandis, “invitiamo tutti gli stampatori a drupa sul nostro stand A11 – pad. 15 per verificare di persona tutte le nostre soluzioni.”

Related Posts