Un bando per start-up e professionisti di Milano

Purtroppo ce ne hanno data comunicazione solo da qualche giorno, però ve lo riportiamo comunque perché manca veramente poco alla chiusura di Speed MI Up, il bando proposto da Bocconi, Comune di Milano e Camera di Commercio. Il 29 marzo è il termine ultimo per presentare le proposte innovative.
Lo scopo è quello di entrare a far parte di un’officina di imprese e professioni. 5 start-up e 10 professionisti che avranno a disposizione sostegno, servizi, formazione, tutoraggio, mentoring, spazi di lavoro per affrontare i primi mesi di vita dei propri progetti.

Si possono candidare tutte le forme di società (capitale, fisiche, individuali) e professionisti. Per quanto riguarda le società è necessario che siano iscritte al registro delle imprese di Milano dopo l’11 gennaio 2011 o che gli aspiranti imprenditori, laureati, costituiscano l’impresa entro 3 mesi dall’ingresso in Speed Mi Up. Per quanto riguarda invece i professionisti, devono essere under 35 con partita iva, laureati, operanti sul territorio di Milano e provincia e che svolgono la propria attività nel campo della comunicazione o dei servizi alle imprese.
Speed Mi Up, grazie alla propria specializzazione nello sviluppo di competenze di business e management, propone un intenso programma di formazione interattiva nei primi 3 mesi, un supporto periodico attraverso un Advisoy Board o un referente dedicato, un servizio di tutoring continuativo, nonché spazi di lavoro attrezzati, accesso agevolato a risorse finanziare e numerosi altri servizi volti a accelerare lo sviluppo della startup o dell’attività del professionista.

Sul sito speedmiup.it, una volta registrati avrete a disposizione 12 ore di lezione per aiutarvi a compilare il vostro business plan. I professionisti invece dovranno compilare un master plan nel quale dovranno descrivere l’attività che desiderano sviluppare. Sarete invitati anche a descrivere sinteticamente l’idea-progetto in un pitch video di 3 minuti…Non vi resta che scaricare il bando e accelerare la crescita del vostro talento.

Rispondi