The Big Draw: edizione 2018 per il festival del disegno

The Big Draw

Tutti a disegnare perché tutti sappiamo disegnare. The Big Draw, il più grande festival del disegno al mondo, in Italia a cura di Fabriano, riparte con una nuova edizione piena di segni, colori, tecniche, storie, idee. Attraverso il disegno si impara, si scopre, si comprende, ci si diverte, il disegno avvicina, racconta, è capace di emozionare.

Si parte il 15 e 16 settembre 2018 dal Castello Sforzesco, grazie alla collaborazione con il Comune di Milano, per proseguire fino al 15 ottobre in tutta Italia: da Firenze a Venezia, da Roma ad Aosta, da Verona a Napoli con tanti appuntamenti gratuiti.

Dalla matita al pastello, dall’acquarello alla stampa, dall’antica arte del disegno con l’acqua del Suminagashi, ai graffiti, fino al Frottage con gli elementi naturali, dal collage alle tecniche di animazione: ecco The Big Draw.

The Big Draw è nato in Inghilterra come ente di beneficenza per promuovere una campagna a favore del disegno come linguaggio universale e, grazie all’impegno di Fabriano, è arrivato anche in Italia. Credendo da sempre nell’importanza del disegno in tutte le sue forme, Fabriano ha voluto sostenere l’edizione italiana del festival ideando una grande manifestazione che ha coinvolto più di 30.000 persone, nelle prime due edizioni, in tutta Italia.

The Big DrawSi parte da Milano con tante attività, tutte gratuite, pensate per un pubblico di tutte le età e capacità che animeranno i cortili del Castello Sforzesco insieme a tanti ospiti, artisti e illustratori: Anusc Castiglioni, Dario Cestaro, Eleonora Cumer, Angelo Gorlini, Piero Guerriero, Claude Marzotto, Giulia Orecchia, Gabriel Pacheco, Alessandro Sanna e Guido Scarabottolo. Si prosegue in tutta Italia grazie a tantissimi appuntamenti organizzati da musei, associazioni, accademie e istituti d’arte che The Big Draw ha selezionato, inserendoli nel calendario internazionale di iniziative.