Tavole, sedie e complementi di cartone. Re-board

10 studi di architettura, sono stati chiamati a progettare nuove ipotesi di arredi in cartone. Materiali leggeri, sottili, design ecosostenibile per arredare e gestire gli spazi abitativi, creare nuovi ambienti proponendo suggestioni effimere e reversibili.

10 studi di architettura, sono stati chiamati a progettare nuove ipotesi di arredi in cartone. Materiali leggeri, sottili, design ecosostenibile per arredare e gestire gli spazi abitativi, creare nuovi ambienti proponendo suggestioni effimere e reversibili.

L’occasione è la mostra di Città Sottili, che propone la realizzazione di prototipi di tavoli di cartone. Oltre a cartoni di uso più comune, per il primo anno viene utilizzato “Re-board”:https://www.draft.it/cms/Contenuti/re-board-molto-piu-di-un-cartone un cartone innovativo dalle caratteristiche uniche. Re-board è stato scelto sia per realizzare l’allestimento della mostra, curato dall’architetto Carlo Pellegrini, sia per lo sviluppo di alcuni progetti.

Per le sue caratteristiche di resistenza Re-board è facilmente sostituibile a durevoli ma ha il valore aggiunto di essere molto più leggero.
Maxi Color, “Litorama”:http://www.litorama.it, DB Ingegneria dell’ Immagine, Montplast e Fruits & Vegetables hanno sponsorizzato l’evento organizzato da Lucense e contribuito alla realizzazione di alcuni progetti esposti.

La mostra è allestita all’interno della grande sede dell’ex Real Collegio di Lucca, è aperta al pubblico nei giorni 24-25 novembre, 1-2 e 8-9 dicembre, con orario 11:00-19:00.

Re-board può trasformare l’ambiente personalizzando gli arredi. Allestimenti per negozi, spazi espositivi, stand fieristici e vetrine cambiano forma a seconda degli stili in voga stagione dopo stagione e la plancia stesa dà vita a tavoli, librerie, sedute tutte da provare.

1 comment

Comments are closed.


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts
Auschwitz
Leggi di più

Il Giorno della Memoria

Oggi 27 gennaio si celebra il “Giorno della Memoria”, data dell’abbattimento dei cancelli di *Auschwitz*; un giorno per ricordare e non dimenticare la *Shoah* ovvero lo sterminio del popolo ebraico per mano nazista.

Nei C.C. Italiani vendite per 359 mln nel 2012

Sonae Sierra, specialista nel settore dei centri commerciali, ha registrato in Italia nel 2012 una performance positiva ottenuta attraverso i 5 asset di proprietà: le vendite nello scorso anno hanno infatti raggiunto quota 359 milioni di euro con un incremento del 4,7 %.

2012 di record per la Rai: leader in share.

Il 2012 è stato l’anno dell’era Auditel con i più alti valori di ascolto di sempre. La media della platea televisiva nelle 24 ore è stata di oltre 10 mln. di ascoltatori, mentre nella fascia di prima serata, si è superata per la prima volta la soglia dei 26 mln di ascolto medio. Il Gruppo Rai si conferma leader di mercato con il 39,8% di share nelle 24 ore e il 41,3% in prima serata, distanziando tutti i suoi concorrenti.