Strappo degli Editori, fiera del Libro a Milano

Dopo giorni di mezze notizie, lo strappo è avvenuto: il consiglio dell’Associazione Italiana Editori (AIE) con 17 voti a favore su 32, ha dato mandato al presidente di procedere alla realizzazione del Progetto Promozione del Libro con Fiera Milano.

La nuova società si occuperà di sviluppare attività di promozione del libro a livello nazionale, anche mediante l’organizzazione di eventi fieristici in tutto il territorio nazionale, valorizzando l’intera produzione editoriale.
L’AIE – in una nota, si “augura di poter continuare con le Istituzioni piemontesi e la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura una collaborazione tesa all’individuazione e alla realizzazione di eventi per lo sviluppo della lettura”.

Sulla decisione sicuramente hanno pesato gli scandali ed i problemi che hanno coinvolto nel recente passato il Salone del Libro di Torino. L’Associazione degli editori ad inizo anno aveva fatto capire di voler lasciare la Fondazione del libro che promuove il salone torinese. A febbraio il presidente dell’Associazione Federico Motta è addirittura uscito dal cda. Pare però che la decisione di oggi sia però perlopiù dipesa da questioni economiche, così come descritto da un articolo de Il Sole 24 Ore.

Rispondi