La Smemoranda è salva

La Smemoranda, celebre marchio italiano di diari e agende, è stata salvata da un’asta andata deserta a gennaio grazie all’intervento di Lucio Santoro, editore internazionale, e Valerio Benini, imprenditore italiano. Questi hanno acquisito la licenza del marchio tramite la loro partecipata Santoro Italia srl.

LA SETTIMANA GRAFICA
ISCRIVITI ORA!

Secondo quanto riportato da Ansa, Santoro Italia ha dichiarato l’intenzione di preservare i valori e i contenuti che hanno reso la Smemoranda un’icona culturale in Italia. Il marchio non è solo un semplice prodotto di cancelleria, ma rappresenta un simbolo di cultura, design e culto per molte persone.

Smemoranda, scongiurato il fallimento: l'imprenditore Lucio Santoro rileva  la licenza - Notizie Scuola

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO

L’acquisizione della Smemoranda da parte di Santoro Italia rappresenta un importante passo per garantire la sopravvivenza e lo sviluppo del marchio, assicurando al contempo che continui a essere un punto di riferimento nel panorama degli articoli scolastici e degli accessori di cancelleria.

Inoltre, questa mossa potrebbe portare ad una maggiore diversificazione e innovazione nei prodotti offerti dalla Smemoranda, permettendo di espandere la sua presenza sul mercato nazionale e internazionale.

Related Posts