Sky Italia

Sky Italia ha trasformato l’economia e la cultura Italiana

Un’analisi dettagliata condotta dalla SDA Bocconi, School of Management, ha rivelato l’impatto straordinario di Sky Italia sull’economia e la società italiana. I risultati dello studio, presentati oggi con la partecipazione di Maurizio Leo, Viceministro dell’Economia e delle Finanze, e di Andrea Duilio, AD di Sky Italia, evidenziano come l’azienda abbia contribuito con quasi 50 miliardi di euro al PIL italiano in 20 anni di attività e abbia generato oltre 30.000 posti di lavoro.

LA SETTIMANA GRAFICA
ISCRIVITI ORA!

L’analisi econometrica ha rivelato che Sky Italia ha avuto un’impressionante media di 2,7 miliardi di euro all’anno tra il 2014 e il 2022, contribuendo in modo significativo al PIL italiano. Inoltre, grazie a un moltiplicatore del fatturato di circa 2,6 volte, ogni 1.000 euro di ricavi di Sky generano oltre 2.600 euro di output totale, considerando gli effetti diretti, indiretti e indotti. Il contributo fiscale dell’azienda è stato di oltre 20,5 miliardi di euro, dimostrando il suo ruolo attivo nel finanziare le casse dello Stato.

Ma l’impatto di Sky Italia va oltre i numeri. L’azienda ha promosso una vera e propria rivoluzione sul piano sociale e culturale, incoraggiando l’adozione delle tecnologie digitali e influenzando il modo in cui produciamo e consumiamo contenuti audiovisivi. In un’epoca ancora prevalentemente analogica, Sky ha guidato la digitalizzazione e ha introdotto innovazioni che hanno rivoluzionato l’esperienza di intrattenimento. Dall’alta definizione al 4K, dalla visione live in mobilità alla tecnologia di personal video recording di My Sky e Sky Q, fino alla smart TV Sky Glass che integra tutti i contenuti in un’unica interfaccia. Sky Italia è passata da una semplice pay TV satellitare a una tech media company, che offre contenuti, tecnologia e connettività ultra-broadband.

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO
Dati Economici di Sky ItaliaValore
Contributo al PIL italiano in 20 anniQuasi 50 miliardi di euro
Media annuale al PIL italiano (2014-2022)2,7 miliardi di euro
Output totale cumulato generato in 20 anniCirca 125 miliardi di euro
Moltiplicatore del fatturatoCirca 2,6 volte
Contributo fiscale alle casse dello StatoOltre 20,5 miliardi di euro
Media annuale contributo fiscaleCirca 1,2 miliardi di euro
Indotto occupazionale complessivo stimatoOltre 30.000 persone
Aumento dei posti di lavoro rispetto all’inizio dell’avvento della pay tvOltre 12.000 posti di lavoro
Investimenti in contenuti negli ultimi 10 anni15,2 miliardi di euro
Investimenti in contenuti nel solo mercato italiano11,6 miliardi di euro

Questi dati confermano l’ampio impatto economico di Sky Italia sull’economia italiana, evidenziando il suo contributo significativo al PIL, al settore fiscale e all’occupazione nel corso degli anni.

L’approccio editoriale di Sky Italia ha anche contribuito in modo significativo allo sviluppo socioculturale italiano. L’azienda ha introdotto nuovi linguaggi e formati nell’intrattenimento e nel racconto sportivo, promuovendo la creatività italiana in tutto il mondo. Con un investimento di 15,2 miliardi di euro negli ultimi 10 anni per diritti, produzioni originali e contenuti acquisiti da terzi, Sky Italia ha dimostrato il suo impegno nel sostenere la cultura italiana.

Inoltre, Sky Italia ha giocato un ruolo fondamentale nel mondo dello sport italiano, investendo ingenti risorse e ampliando la cultura sportiva del Paese. L’azienda ha dato visibilità a sport considerati di nicchia, contribuendo alla diversificazione del panorama sportivo italiano.

In conclusione, lo studio della SDA Bocconi ha confermato che Sky Italia non è solo un’azienda di successo, ma un vero e proprio gigante che ha trasformato l’economia e la cultura italiana. Con il suo impatto finanziario, la promozione della digitalizzazione e l’investimento nella creatività e nello sport, Sky Italia ha lasciato un’impronta indelebile sul tessuto sociale e culturale del Paese.

Parola chiave: Sky Italia, impatto economico, cultura italiana, digitalizzazione, sport

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO
Related Posts
Diabolik e il segreto di Cadorna
Leggi di più

Diabolik e il segreto di Cadorna

Nel contesto urbano di Milano, un evento particolare sta per catturare l’attenzione di appassionati di fumetti, storici della…
Marcello Gandini
Leggi di più

È morto Marcello Gandini, uno dei più famosi car designer

Marcello Gandini, l'illustre designer di automobili, ci ha lasciati all'età di 85 anni, lasciando un'eredità di innovazioni nel design automobilistico italiano. Celebrato per le sue creazioni rivoluzionarie, tra cui la Lamborghini Miura e la Ferrari GT4, il suo talento ha ridefinito l'estetica e la funzionalità nel mondo delle auto di prestigio. Il Politecnico di Torino ha riconosciuto il suo contributo eccezionale al design conferendogli la laurea honoris causa il 12 gennaio, rendendo omaggio al suo impatto duraturo e alla sua visione avanguardistica.