Torino Graphic Days

Pronti… A ottobre torna il Torino Graphic Days

A Ottobre quattro giorni di workshop, conferenze, performance, mostre ed eccellenze artigianali che porteranno a Torino gli artisti e i professionisti più celebri del panorama internazionale della comunicazione visiva.

Dopo il successo riscontrato durante la prima edizione del festival, Torino Graphic Days torna nel 2017 con un programma ancora più ricco di attività e ospiti dell’ambito del graphic design. Dal 12 al 15 ottobre Toolbox Coworking ospiterà una vera e propria maratona di appuntamenti: un fitto calendario di workshop, conferenze, performance e mostre con ospiti internazionali, a cui si aggiungeranno, durante il week-end, una mostra mercato con sperimentazioni dal vivo e uno spazio dedicato ai festival legati al visual design.

Questa seconda edizione oltrepassa inoltre i confini europei per coinvolgere anche professionisti di New York come Alexander Tochilovsky, Curatore del Lubalin Center e i graphic designer Patricia Belen e Greg D’Onofrio, ideatori della piattaforma Display, la collezione che racchiude card, libri, riviste di grafica del 20esimo secolo.

Tra i tutor d’eccezione dei workshop di quest’anno ci sarà Olimpia Zagnoli, l’illustratrice italiana ormai famosissima in tutto il mondo, che, con le sue illustrazioni, occupa di frequente le pagine del New York Times e del New Yorker, oltre alle copertine di libri editi da case editrici come Feltrinelli.

Torino Graphic Days

Tra gli altri mentori dei workshop e speaker delle conferenze spiccano i nomi di Patrick Thomas (Germania – Spagna – U.K.), Grilli Type (Svizzera), Build (U.K.), Chiara Riva (Italia), Studio Spass (Olanda), Roberto Bagatti (Italia), Accurat (Italia – U.S.A.), Ruedi Baur (Francia), Massimo Pitis (Italia) e Giorgio Camuffo (Italia).

Sono molte le novità che dovranno ancora essere svelate e che andranno ad arricchire il programma nell’arco dei prossimi mesi. Il festival, nato lo scorso anno grazie al contributo di Compagnia di San Paolo e al supporto di Toolbox Coworking, è un progetto congiunto di Print Club Torino, Plug, Try Again Lab, Quattrolinee ed Mg2 Architetture.


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts
Milano Graphic Festival
Leggi di più

Milano Graphic Festival: dal 25 marzo

Tre giorni di mostre, workshop, talk e performance in tutta la città metropolitana a partire dagli hub di BASE Milano e Certosa Graphic Village in collaborazione con musei, scuole, archivi, studi, gallerie d’arte, librerie e importanti protagonisti del mondo del visual design.