Un nuovo logo per Radio 24: il concorso è online

Compiva 17 anni e si presentava con una nuova immagine grafica, era il 2016 quando Radio 24 annunciava la sua nuova Visual Identity e una nuova brand line. La scelta di rinnovare il logo della radio nacque dall’esigenza di testimoniare l’evoluzione del prodotto nel corso degli anni, mantenendo al centro i suoi valori di alta qualità.

Il nuovo logo di Radio 24 fu ideato dall’agenzia creativa Landor Milano (Gruppo WPP) con il team guidato dal direttore creativo Michele Genghi.

Logo Radio 24

Dopo questo vennero gli scandali col direttore Napoletano, la vecchia dirigenza, le ribellioni e le proteste dei CdR del Gruppo e tutta la storia che via abbiamo sempre raccontato. Ebbene, questa nuova immagine della radio scomparì senza troppi clamori, enfasi e utilizzi particolari.

Il nuovo logo di Radio 24: concorso grafico

Ora per i 20 anni della Radio, il Gruppo ha lanciato online un contest in scadenza il 21 luglio 2019 che chiede, “al popolo della rete” e ai suoi ascoltatori di creare il nuovo logo di Radio 24 ed un payoff.

Entro il 15 settembre 2019, attraverso una giuria qualificata, saranno selezionati il logo e il payoff che meglio rappresentano le linee guida comunicate, lo spirito e la mission di Radio 24.

Per gli autori del logo e del payoff prescelti è prevista una retribuzione di € 15.000 per il logo e di  5.000 per il payoff.

Il logo potrà essere costituito da un disegno, un’immagine o un qualsiasi altro elaborato che possa essere utilizzato e reinterpretato per la realizzazione del nuovo logo di Radio 24. Per partecipare si parte da qui.

E mi raccomando: “Libera la voglia di fare” è già stato usato 3 anni fa. “Si sceglie, si ascolta” lo stanno usando ora e “la passione si sente” è quello vecchio.

Logo Radio24: il vincitore del concorso ma il payoff

 


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts