Nuovi mercati e nuovo catalogo per Sprint24

Sprint24 faceva il suo ingresso nel web-to-print italiano nel 2006, all’inizio fu un progetto della Rotostampa Group di Roma, sul mercato ormai da 40 anni e che nel tempo ha saputo crescere attraverso un oculato aggiornamento delle tecnologie di stampa, nonché una ottimizzazione dei processi di stampa e logistica in un’ottica di minimizzazione dei costi; successivamente Sprint24 diventò una vera e propria società indipendente, mutuando le eccellenti competenze da Rotostampa.
Un successo frutto di un lavoro di continua innovazione che oggi ha portato ad ampliare l’offerta, aprendo nuovi mercati, in Italia e all’estero – questo anche grazie all’adozione della tecnologia di Rho P10, il versatile e produttivo sistema Durst.
Una fiducia davvero ben riposta, come dichiara lo stesso Giovanni Di Virgilio, socio fondatore di Sprint24: “Grazie al sistema Durst, in poco meno di 6 mesi, siamo riusciti non solo a raddoppiare il catalogo, ma abbiamo ampliato anche la gamma dei materiali lavorati e ora, grazie alle ottime prestazioni ottenute, stiamo entrando nel mercato straniero, a partire da Francia, Belgio e Gran Bretagna”.

“Mi piace definirci – spiega Di Virgilio – una tipografia tradizionale che opera online. Una peculiarità che ci permettere di rispondere in maniera sempre più flessibile alle esigenze dei clienti che, pur operando in rete, hanno la possibilità di interfacciarsi con un fornitore in carne ed ossa, in grado di offrire preventivi e soluzioni su misura.” Poche settimane fa ad esempio, Sprint24 ha realizzato per un’azienda del settore farmaceutico tutto il materiale necessario all’allestimento di info-point all’interno di oltre 100 farmacie dislocate in tutta Italia, organizzando per il cliente la consegna diretta tramite corriere nei diversi punti vendita.

Inizialmente specializzata nel piccolo formato, grazie all’introduzione della tecnologia Durst Rho P10, la società ha ampliato la sua offerta anche nel grande formato per la stampa di prodotti con qualità foto realistica fino a 1000 dpi e a prezzi competitivi come banner e striscioni; decorazioni per auto e moto; decorazioni per pareti, pavimenti e vetrine; espositori da tavolo, da terra e pannelli rigidi, per un totale di oltre 50 nuove referenze, per le quali è stata realizzata online una sezione dedicata.

“Con Rho P10 siamo inoltre in grado di stampare su materiali fino a poco tempo fa inediti per la nostra tipografia – commenta Di Virgilio – come cartone, pvc, poliestere, forex, acrilico, ma anche su supporti ancora più particolari come legno, plexiglass o alluminio con i quali abbiamo realizzato progetti davvero innovativi”.
La tecnologia Durst, combinata alla creatività di un’artista romana (già cliente di Sprint24 per la realizzazione di semplici riproduzioni su carta o cartoncino) ha dato vita ad esempio ad una serie di originalissimi vassoi in plexiglass, personalizzati con stampa speculare su fondo bianco di alcuni suoi acquerelli e successivamente sagomati.

Ottimo anche il riscontro dei clienti a quanto pare, visto che in pochi mesi l’azienda ha visto incrementare il proprio fatturato. Ma la novità più importante è l’apertura di Sprint24 al mercato estero, con particolare riferimento a Paesi come Francia, Belgio e Inghilterra, per i quali è già attivo uno shop dedicato in madrelingua.

La Settimana Grafica

Iscriviti alla Settimana Grafica

Rimani aggiornato su tutto quello che accade nelle Arti Grafiche e nella comunicazione, iscriviti ora alla nostra newsletter settimanale.


ai sensi dell'art. 13 Reg. UE 2016/679 e acconsento al trattamento dei dati personali

Rispondi