Nintendo ferma la pubblicità della Wii. Causa troppe vendite.

Mentre si annunciano rumors sull’approvigionamento dei prodotti Apple ed in contemporanea con la fine del nostro sciopero dei Tir, giunge da Nintendo una notizia alquanto curiosa.

La società giapponese avrebbe infatti intenzione di fermare la campagna pubblicitaria della Wii in Gran Bretagna, il motivo? Ridurre se possibile la richiesta della consolle, dato che le scorte nei magazzini sembrano inferiori alla domanda.

Con una previsione di vendita di 14 milioni di unità, Nintendo si trova ora a cifre ben superiori di venduto e ritiene – così ha dichiarato un loro responsabili – posticipare la campagna pubblicitaria al tardo 2008; la Wii è ormai conosciuta e non c’è bisogno di fare pubblicità per “esserci”, la gente ormai lo sa, ha concluso Nintendo.

Rispondi