Il Sole 24 Ore

Napoletano se ne va dal Sole 24 Ore

Il Gruppo 24 ORE ha comunicato di aver raggiunto un accordo per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro con l’ex direttore Roberto Napoletano.

In una stringatissima nota diffusa ieri, il Gruppo 24 ORE ha comunicato di aver raggiunto un accordo per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro con l’ex direttore Roberto Napoletano. Napoletano si era “autosospeso” lo scorso marzo in seguito allo “scandalo” delle copie digitali gonfiate, quando fu iscritto nel registro degli indagati per il reato di false comunicazioni sociali assieme ad altri ex manager del gruppo, compresi l’ex presidente e l’ex amministratore delegato.

Fin da ottobre 2016, il CDR del quotidiano aveva sfiduciato a larghissima maggioranza il direttore e poi ribadito in più occasioni pubbliche la sua presa di distanza, tanté che dichiarò: “già allora era infatti evidente come, al di là delle responsabilità penali che sono ancora da accertare, a Napoletano dovesse essere attribuito un ruolo di primo piano in una gestione editoriale del tutto deficitaria, che ha contribuito a portare la società sull’orlo del fallimento“.

La travagliata storia del quotidiano economico ormai dura da oltre 8 anni con numeri sempre negativi, debiti in costante aumento e pesantissime ristrutturazioni della forza lavoro; l’annunciato piano per il ritorno agli utili presentato il mese scorso contempla una pesante riorganizzazione per grafici e poligrafici, prevedendo una riduzione strutturale del 30% del costo del lavoro, equivalente alla dichiarazione di 236 esuberi.

Aggiornamento del 7 agosto

Su richiesta della CONSOB, si è saputo oggi che il rapporto con l’ex direttore si è concluso con un bonus (incentivazione all’esodo) di 700mila Euro lordi, pari al costo di circa 8 mensilità.

[amazon_link asins=’B006ZH5IKO,B007VMXL8S,8809747569,8863455139,8871870964′ template=’ProductGrid’ store=’draftit-21′ marketplace=’IT’ link_id=’152197e4-7c45-11e7-a219-7be1477286e0′]

AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts