MAX 2015, la creatività secondo Adobe

In occasione dell’Adobe Max 2015, la più importante conferenza mondiale sulla creatività, Adobe ha annunciato la sua visione di Creative Cloud, una “tela creativa connessa” su cui le persone possono creare e condividere le proprie opere ovunque si trovino. Con milioni di abbonati in tutto il mondo, Creative Cloud riunisce le app essenziali per desktop e dispositivi mobili, un mercato sempre più vasto per contenuti, asset e talenti e una comunità vivace in cui i creativi possono esporre le loro opere e trovare ispirazione. Per dare nuovo impulso a Creative Cloud, la società ha rilasciato oggi due nuove app mobili, Photoshop Fix e Capture CC, che permettono di ritoccare velocemente e di catturare immagini in movimento, e ha annunciato alcune nuove funzioni Touch ora disponibili nelle applicazioni Creative Cloud per desktop, quali Photoshop CC, Illustrator CC e Premiere Pro CC. Adobe ha inoltre illustrato la sua tecnologia brevettata CreativeSync, che consente le connessioni tra desktop e app mobili e gli asset di uso quotidiano. È inoltre imminente l’arrivo di contenuti video in Adobe Stock, la raccolta  di foto, immagini e grafica royalty-free.

Quasi 7000 creativi provenienti da tutto il mondo si sono riuniti a Los Angeles per imparare, trovare ispirazione e confrontarsi. Al MAX di quest’anno parteciperanno anche il regista cinematografico Baz Luhrmann; Brandon Stanton, fotografo e fondatore di “Humans of New York”; Maira Kalman, illustratrice e scrittrice; Elle Luna, artista, designer e autrice.

“Creative Cloud è oggi di fatto la piattaforma più utilizzata dai creativi, che offre gli strumenti e i servizi necessari per soddisfare ogni esigenza di creatività. Con quest’ultima release, diamo la possibilità ai clienti di lavorare e cercare ispirazioni ovunque si trovino” ha affermato Bryan Lamkin, Senior Vice President e General Manager, Digital Media, Adobe. “Rimanere connessi in ogni momento con i propri asset, team e progetti è fondamentale per i designer. Grazie a questo aggiornamento di Creative Cloud, l’esclusiva tecnologia CreativeSync di Adobe crea connessioni semplici ed efficaci tra desktop e dispositivi mobili, oltre a fornire alcuni risorse creative essenziali.”

Le app mobile per creare in movimento - Photoshop Fix, disponibile da oggi, offre la possibilità di intervenire e ritoccare le immagini digitali attraverso l’uso di un dispositivo mobile, e funziona grazie alla tecnologia delle immagini di Adobe, conosciuta in tutto il mondo. L’interfaccia touch, semplice e intuitiva, mette a disposizione le funzioni Photoshop per desktop, come Healing Brush e Liquify, per una vera e propria attività di ritocco su iPad e iPhone.

I creativi possono oggi catturare qualunque cosa li ispiri con Adobe Capture CC, un’app che riunisce le funzioni di Adobe Brush, Adobe Shape, Adobe Color e Adobe Hue in un unico strumento potente e di facile utilizzo. L’oggetto catturato può essere utilizzato come pennello, forma o tema colore per realizzare un lavoro professionale. Adobe ha inoltre iniziato a distribuire gli aggiornamenti di altre app mobili Creative Cloud, tra cui Photoshop Mix, Photoshop Sketch, Illustrator Draw, Comp CC e Premiere Clip.

Touch e molto altro in arrivo per gli strumenti CC per desktop – Adobe ha presentato oggi alcune nuove potenti funzioni delle varie app CC per desktop più diffuse, che stanno anche alla base del sistema connesso di strumenti e servizi di Creative Cloud. Tra queste, alcune innovazioni destinate ai clienti nel mondo di design, web, video e fotografia e per quasi tutte le applicazioni di Creative Cloud. Ecco gli aspetti salienti:

  • Per il Design, Adobe ha introdotto workspaces Touch nuovi e aggiornati in InDesign CC e Illustrator CC, che favoriscono la creatività in totale mobilità degli artisti e designer nelle attività di impaginazione e progettazione grafica. Le nuove funzioni di Illustrator CC sono lo strumento Shaper, Live Shapes e le Smart Guide Potenziate. InDesign CC offre nuove funzioni di pubblicazione online, mentre ai piani di abbonamento a Creative Cloud in corso di validità si aggiunge il software Adobe Fuse CC (Anteprima) per i caratteri 3D. Questi modelli 3D possono essere sincronizzati nelle varie Librerie Creative Cloud per utilizzarli in Photoshop CC. Fuse CC è entrato recentemente nella famiglia di prodotti Adobe in seguito all’acquisizione di Mixamo, innovatore del 3D, da parte della società.

  • Per il Web e lo UX (User Experience) Design, Muse CC si arricchisce del responsive design per creare con facilità siti adattabili dinamicamente a schermi di qualsiasi dimensione, browser o dispositivi, senza la necessità di dover scrivere codice o usare maschere restrittive. Per gli sviluppatori, Dreamweaver CC aggiunge funzioni di responsive design funzionanti grazie al famoso framework Bootstrap. In Photoshop CC, le nuove funzioni di Artboards dispongono con precisione elementi e livelli per facilitare la visualizzazione, e la prima versione di Design Space, un’esperienza semplificata concentrata sul design, è ora a disposizione di tutti i clienti. I designer della UX attendono anche Project Comet, l’unica soluzione di UX design end-to-end che comprende una nuova app CC per desktop abbinata all’app mobile. Project Comet, attualmente in fase di sviluppo, è stata mostrata al pubblico per la prima volta oggi durante l’evento di apertura del MAX.

  • Per i Video, Adobe inaugura una nuova era dell’UltraHD attraverso il supporto nativo completo per i vari formati per la realizzazione di bellissime riprese in 4K e 8K. Il colore migliora grazie al supporto per i workflow High Dynamic Range (HDR) in Premiere Pro CC e al miglioramento della fedeltà del colore e delle modifiche in After Effects CC. Remix, una nuova, potente funzione audio, si aggiunge ad Audition CC. In arrivo nuove funzioni Touch con Premiere Pro CC, After Effects CC e Character Animator ottimizzati per Surface Pro, tablet Windows o dispositivi track pad Apple.

 

Adobe Stock si arricchisce del supporto video e nuove opzioni di acquisto - Adobe Stock, lanciato a giugno 2015, supporterà presto la possibilità di scaricare e acquistare contenuti video in aggiunta alla raccolta di foto, immagini e grafica di forte impatto. Adobe Stock si arricchisce anche della possibilità di cercare contenuti direttamente dalle Librerie Creative Cloud, nonché un nuovo supporto per l’accesso al materiale in Muse CC, Dreamweaver CC e Flash Professional CC. Adobe Stock, già integrato nei principali prodotti, quali Photoshop CC, InDesign CC, Illustrator CC, Premiere Pro CC e After Effects CC, offre inoltre nuove funzioni per le aziendeimprese, con licenze cumulative senza supplemento di prezzo per i team abbonati a Creative Cloud. Adobe Stock è a disposizione anche in versione enterprise per uso business, con supporto aggiuntivo per la gestione delle licenze, strumenti di reporting e uso illimitato dei contenuti per la stampa di materiali in grandi quantità.

Il debutto di Adobe Portfolio - La società ha annunciato anche Adobe Portfolio, un nuovo modo per creare il proprio portfolio di progetti e realizzazioni grafiche. Presto disponibile, Portfolio è incluso gratuitamente in qualsiasi piano Adobe Creative Cloud e offre layout eleganti ideali per qualsiasi campo della creatività, dalla fotografia alla moda. I creativi possono personalizzare i propri siti Portfolio che supportano il responsive web design per realizzare contenuti dall’aspetto gradevole da visualizzare su schermi di qualsiasi dimensione. I siti realizzati con Portfolio possono contenere un URL personalizzato, protezione con password e font Typekit di forte impatto. Portfolio è costruito su Behance, la comunità creativa più vasta e più vivace del mondo, con oltre 5,6 milioni di membri. Gli utenti possono sincronizzare Adobe Portfolio con le pagine dei loro Progetti Behance, ottenendo in tal modo maggiori opportunità di rendere visibili le loro opere.

Adobe aggiorna Creative Cloud Photography - Oggi Adobe ha presentato anche alcuni aggiornamenti delle funzioni del famoso piano Creative Cloud Photography, che offre il software per l’imaging più efficace del mondo per dispositivi mobili e desktop a $9,99 Euro al mese. Le interfacce touch nuove e aggiornate e le funzioni potenziate di Photoshop CC e Lightroom CC offrono ai fotografi un nuovo modo per interagire con le loro immagini. Oltre a presentare Photoshop Fix, Adobe ha aggiornato Lightroom mobile con alcune nuove funzioni di cattura e con la funzionalità Dehaze, ha aggiunto il supporto a più livelli in Photoshop Mix e ha presentato nuove funzioni di editing di Lightroom per il web. Anche Adobe Portfolio sarà aggiunto al piano Creative Cloud Photography.

Prezzi e disponibilità - Le app mobili Adobe nuove e aggiornate sono già disponibili per il download dall’Apple App Store o da Google Play. Gli aggiornamenti del software Creative Cloud per desktop saranno disponibili invece agli abbonati a Creative Cloud prima della fine dell’anno. Sono previsti piani di abbonamento per privati, studenti, team, istituti scolastici, enti di governo e imprese. Aggiungendo Adobe Stock a qualsiasi piano di abbonamento annuale a Creative Cloud a pagamento, i creativi possono risparmiare fino al 40 percento rispetto all’acquisto separato dei contenuti in stock.

Rispondi