MArteLive 2021, torna la chiamata per artisti emergenti di ogni disciplina

MArteLive 2021 in Europa

Per il suo ventennale MArteLive – il format ideato da Giuseppe Casa, esce dall’Italia e diventa europeo grazie al riconoscimento assegnato dal bando Europa Creativa. Nonostante l’emergenza sanitaria abbia immobilizzato il settore dello spettacolo dal vivo, MArteLive 2021 non si è arresa e non ha smesso di cercare nuove modalità per valorizzare i giovani talenti italiani (come ben sintetizza il claim “MArteLive assembraMenti creative” che si accompagna alla grafica originale realizzata da Giulia Crivez, vincitrice della sezione Grafica della scorsa edizione del concorso) e avanza rilanciando la call per giovani artisti per poter partecipare al concorso MArteLive.

martelive 2021

Novità assoluta è che la ricerca si estende anche agli organizzatori e operatori culturali interessati a creare nel proprio territorio un Nucleo organizzativo MArteLive. I nuclei organizzativi, in ogni regione, sono incubatori di cultura emergente, luoghi dove si generano progetti artistici originali. Così anche gli organizzatori, e non solo gli artisti, diventano i protagonisti nel creare valore e fornire opportunità di crescita e visibilità alle risorse culturali territoriali, grazie ai servizi e alle opportunità offerte dal MArteLive system (formazione, progetti speciali, ingaggi vd scheda di approfondimento in allegato) decuplicando il valore dei progetti creativi.

La call è aperta dal 17 luglio, dando così sia agli artisti che agli operatori culturali di tutta Italia, la possibilità di collaborare e formarsi all’interno di una dimensione europea. Infatti, oltre ai numerosi premi assegnati dai prestigiosi partner che circondano il Festival, partecipare al concorso MArteLive fornirà la grande opportunità, tra settembre e novembre 2020, di una residenza artistica europea per 4 artisti vincitori delle prime finali regionali del Lazio che si svolgeranno a dicembre 2020 e successivamente ad altri 4 artisti selezionati dalle altre regioni italiane del network MArteLive. Uno scambio internazionale di talenti e risorse che coinvolgerà anche creativi provenienti dai paesi partner, per un totale 32 esperienze di residenza artistica finalizzate alla creazione di altrettante opere, che verranno presentate nel dicembre 2021 nel contesto della Biennale MArteLive.

La Biennale MarteLive 2021 ‘lo spettacolo totale’, conterrà anche le finali nazionali del Concorso e proporrà 15 progetti speciali, rappresentando letteralmente un’ondata di eventi culturali che toccheranno tutto il Lazio, coinvolgendo numerose cittadine, diversi borghi e varie location della capitale. L’ultima edizione tenutasi nel dicembre del 2019 ha ospitato in 12 giorni oltre 300 eventi con 1000 artisti internazionali e italiani e oltre 150 premi distribuiti ai giovani partecipanti, tra produzioni, residenze, ingaggi, borse di studio e numerose altre opportunità.

Cos’è MArteLive 2021


Affermatasi, nell’arco di vent’anni, come una delle manifestazioni culturali più interessanti nel panorama italiano, dal 2001, MArteLive ha rivoluzionato in Italia il modo di pensare e vivere l’Arte, grazie al suo format innovativo: lo spettacolo totale, che prevede il sovrapporsi e il susseguirsi di più spettacoli di musica, teatro, danza e circo contemporaneo, esposizioni di pittura e fotografia, artigianato artistico, graficart, live painting e street-art, proiezioni, installazioni, reading e video-arte per dare vita a un’unica performance, quasi in contemporanea, in un’unica location.

La simultaneità degli eventi genera una vivacità culturale capace di favorire l’interattività con il pubblico che, non solo viene coinvolto a livello emozionale, ma che diventa parte attiva partecipando alle votazioni delle migliori opere.  Infatti  il punto di partenza è il contest MArteLive, un festival-concorso multidisciplinare che si compone di 16 sezioni artistiche, le cui selezioni si tengono su tutto il territorio nazionale, offrendo ogni anno visibilità e possibilità di espressione a più di 2.000 artisti emergenti, coinvolgendo in 19 anni oltre 40.000 giovani; MArteLive è infatti dal 2001 il trampolino di lancio di molti giovani artisti che dopo aver vinto il concorso hanno intrapreso straordinarie carriere artistiche ricche di riconoscimenti che li hanno portati fino ai più prestigiosi teatri, musei, palchi e cinema internazionali.

I premi


Da quest’anno, oltre ai numerosi premi assegnati dai prestigiosi e storici partner di  MArteLive, ci sarà una grande opportunità internazionale:  4 artisti vincitori delle finali regionali del Lazio,  ed altri 4 artisti selezionati in tutta Italia dal  network MArteLive, avranno l’opportunità di prendere parte ad una residenza artistica all’estero nell’ambito di un progetto dell’Unione Europea. Gli artisti italiani incontreranno altri artisti di diverse discipline e diverse nazionalità per coprodurre una performance secondo un format di creazione sperimentale. La residenza si compone di giorni di formazione, laboratori creativi e dibattiti coordinati da un direttore artistico che sosterrà il processo creativo.

Le residenze artistiche in Europa saranno ospitate dai Partner di MArteLive in Lituania, Polonia e Bosnia Erzegovina. Gli artisti presenteranno il risultato del loro lavoro a Roma, durante la Biennale MArteLive a dicembre 2021.

Parallelamente all’opportunità europea MArteLive non perde di vista il suo obiettivo primario: valorizzare i giovani talenti artistici italiani mettendoli in mostra grazie ai premi dei suoi partner storici come ATCL, che fa circuitare i vincitori delle sezioni performative nella Regione Lazio; e dando loro opportunità di ricevere ingaggi per le stagioni successive nei festival da loro organizzati e nei circuiti di teatri da loro gestiti.

Nuovo Imaie, premierà la band vincitrice della sezione musica mettendo in palio 15.000 euro da spendere nell’organizzazione di un tour di almeno 8 date; sempre per la sezione musica con il premio speciale MarteLabel  si dà la possibilità di vincere un contratto di management dal valore di 20 mila euro suddivisi in produzione e distribuzione di un disco, piano di marketing strategico e comunicazione non convenzionale, ufficio stampa e comunicazione.

MArteLive 2021 in Europa

Lazio Film Commission finanzia il lavoro dei vincitori della sezione cinema con un premio di 2000 euro ; le numerose pubblicazioni per i giovani scrittori messe in palio dai nostri editori Partner come Edizioni Haiku e La Casa Editrice Edity. Ricordiamo inoltre per Arti Visive il premio di Fondazione per il Sud che nel 2017 ha assegnato alle sezioni premi per il valore totale di 4500 euro.

Ancora tra i numerosi premi in palio ricordiamo: workshop di fotografia (Officine Fotografiche e CSFADAMS); Copertura stampa MArtePress per un periodo di tre mesi per i migliori progetti vincitori nelle varie sezioni artistiche; corsi di formazione messi in palio da FormazioneLive che sceglierà tra i finalisti di sezione gli artisti che potranno usufruire gratuitamente a scelta di uno tra i corsi di Ufficio Stampa o comunicazione 2.0 per prodotti culturali, Corso di Social media marketing e Corso per BookingAgent musicale, Corso  di fundraising e crowdfunding culturale per i progetti artistici del valore medio di 600€; possibilità di esporre in esclusive gallerie partner del festival come ART G.A.P, Galleria Moderni e ArtSharing che oltre ad offrire l’opportunità di esporre mette in palio anche una residenza all’artista vincitore di una delle sezioni di arti visive e tanto altro ancor

Per consultare l’elenco dei premi in palio in continua definizione visitando il sito.