Laura Ferrario vince il primo "Mosnel 2012"

È Laura Ferrario, creativa milanese, la vincitrice quest’anno del prestigioso premio Mosnel “Questione di Etichetta” – giunto alla sua quarta edizione e promosso dalla storica cantina della Franciacorta con la partnership dell’ADI.

È Laura Ferrario, creativa milanese, la vincitrice quest’anno del prestigioso premio Mosnel “Questione di Etichetta” – giunto alla sua quarta edizione e promosso dalla storica cantina della Franciacorta con la partnership dell’ADI – Associazione Design Industriale. Ed è proprio l’ADI che, da sempre, si occupa di effettuare una prima e severa selezione per individuare solo quei designer meritevoli, da invitare al concorso.
Quest’anno i progetti prescelti sono stati esaminati da un’ autorevole giuria presieduta dal famoso giornalista enogastronomico Daniele Cernilli.

L’etichetta e il packaging che vestiranno il Franciacorta Pas Dosè “QdE Riserva 2006”, saranno dunque quelli creati da Laura Ferrario che, con il suo lavoro, si è aggiudicata con un consenso assoluto, il premio Mosnel 2012.
La giuria si è infatti espressa all’unanimità, definendo la realizzazione della designer milanese “un lavoro eccellente che ha saputo coniugare le valenze del territorio alla comunicazione del marchio dell’Azienda e all’unicità del prodotto , il tutto con una presentazione grafica di altissimo livello”.

Laura Ferrario – titolare dal 1990 dello Studio Ferrariodesign – grazie alle sue competenze e alla sua indiscussa professionalità, annovera nel suo porfolio molti ed importati clienti provenienti da realtà differenti fra loro.
“Lavorare e conoscere settori diversi – dichiara Ferrario – significa poter contare su una sola vera specializzazione, quella nella qualità del prodotto offerto, che oggi più che mai, rimane un valore aggiunto imprescindibile per essere professionali e competitivi sul mercato.”
Una professionalità la sua, che si traduce in consulenza, prima ancora che in marchi, identità visiva, editoria aziendale, allestimenti, web design o ADV.
Laura Ferrario si dedica infatti alla continua ricerca dell’innovazione, di quel particolare che non passa inosservato e che cattura lo sguardo dell’osservatore. Perché l’immagine è la prima cosa che viene percepita, quella dalla quale scaturiscono i primi pensieri e le prime valutazioni, anche se inconsce.

Ecco l’approccio vincente, adottato anche per il concorso Mosnel, che le ha permesso di aggiudicarsi il primo premio grazie a quell’apertura mentale e a quella freschezza creativa necessarie a garantire soluzioni mai scontate e prevedibili.


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts