La sicurezza stradale su due ruote vista da Samsung

Samsung lancia Mixed Talents, il progetto italiano nato per trovare una soluzione innovativa al problema della sicurezza stradale su due ruote causato da distrazioni per uso dello smartphone alla guida che colpisce il 25% dei Millennials Italiani. Parte della campagna globale Launching People in cui sono stati coinvolti 12 paesi, Mixed Talents ha l’obiettivo di diffondere idee creative per risolvere reali problematiche e sfide della società moderna, scoprendo le infinite possibilità offerte dalla tecnologia e dall’unione di menti provenienti da ambiti differenti.

Pensata per i nativi digitali di oggi per i quali la tecnologia è un potente strumento da utilizzare in tutte le sue potenzialità, la campagna Launching People vuole incoraggiare questa generazione a trovare soluzioni più creative e innovative per superare le barriere della società in cui viviamo. Facendo leva sulle opportunità della tecnologia e sulle capacità dei Millennials, Samsung lancia così una sfida tutta Italiana: la sicurezza sulle due ruote.

“Il nostro obiettivo è di aiutare i giovani a far emergere il proprio potenziale, creando qualcosa in grado di generare un impatto sulla società attraverso la tecnologia quale strumento capace di tradurre un’idea, un sogno in realtà” – spiega Francesco Cordani, Head of Marcom di Samsung Electronics Italia. “La decisione di promuovere Mixed Talents in Italia nasce proprio per offrire ai Millennials un beneficio tangibile sulla loro vita quotidiana e contribuire come Samsung ad arginare il fenomeno dilagante degli incidenti sulle due ruote, una situazione che non può più essere rimandata e che potrebbe trovare una nuova soluzione grazie a un modo innovativo di vedere il mondo”.

Nel caso dell’Italia Samsung ha deciso di mettere al centro un problema molto sentito e che ci vede al primo posto in Europa, ovvero quello degli incidenti stradali su due ruote. Questo fenomeno colpisce il 25% della popolazione giovanile (18-24) secondo gli ultimi dati ACI/ISTAT a causa dall’abitudine di utilizzare lo smartphone alla guida che viene dichiarata dal 24% dei ragazzi, una media nettamente superiore rispetto al 17% del resto della popolazione Italiana. Per i giovanissimi nel nostro Paese uscire in scooter è da sempre una moda, ma anche un mezzo di trasporto economico e veloce che rappresenta per loro la prima tappa del percorso di indipendenza dai genitori.

Purtroppo questa tendenza ha un risvolto molto negativo dovuto al desiderio dei Millennials di essere sempre connessi, un desiderio che, combinato con l’alto tasso di utilizzo dei veicoli a due ruote – ovvero l’8,4% tra i 14-19 anni e il 4,8% tra i 20-293, genera un pericolo che mette a rischio la vita di molti di loro. Samsung ha deciso di portare l’attenzione su questa importante tematica e di affrontarla, introducendo una soluzione tecnologica che aggiunga funzionalità utili a ridurre il tasso di incidenti su due ruote determinati dalla distrazione causata dallo smartphone.

Il progetto italiano è guidato dallo youtuber Matteo Bruno, in arte “Cane Secco” e dal motociclista Edo Mossi, una combinazione che rappresenta il perfetto mix di immaginazione, capacità e creatività di successo provenienti da ambienti antitetici. L’esperienza di un grande motociclista e quella di un ragazzo che sa coinvolgere e divertire i suoi coetanei si incontrano per accendere la scintilla e trovare un modo innovativo per dare più sicurezza ai giovani in strada.

Spesso le idee più dirompenti emergono tra persone che provengono da ambienti diversi ed è per questo che questi due talenti metteranno insieme conoscenze e competenze, beneficiando anche degli spunti ed inventiva dei fan, oltre che della partecipazione di influencer di rilievo. Durante il percorso del progetto infatti esperti attivi in vari ambiti interverranno per dare il proprio personale contributo al progetto.

L’obiettivo finale del progetto promosso da Samsung è di dare vita a una soluzione in grado di rendere le nostre strade più sicure per i guidatori di scooter e moto. La tecnologia in questo contesto rivestirà un ruolo chiave poiché è ciò che oggi i Millennials vivono come una forza che abilita e che può aiutare la società a fare le cose in modi che prima erano impossibili, se combinata con la fantasia e la creatività umana. Utilizzando la tecnologia di Samsung e l’esperienza collettiva, i Mixed Talents svilupperanno soluzioni innovative e diffonderanno il valore della collaborazione, una modalità basata su condivisione, interazione e comunicazione che per la generazione di giovani nata e cresciuta con la tecnologia a portata di mano è una priorità.

Tutti possono partecipare alla campagna Mixed Talents che si concluderà ad aprile 2016. Attraverso la piattaforma dedicata www.samsung.com/launchingpeople è infatti possibile dare un contributo, aggiungendo la propria personale idea, seguire il viaggio dei due esperti sulle scoperte tecnologiche usando l’hashtag #MixedTalents.

Rispondi