La nuova Pentax K3 alla prova

È arrivata da Ricoh la nuova PENTAX K-3: sviluppata come ammiraglia della serie di reflex digitali PENTAX K, questa nuova fotocamera vanta una grande varietà di funzioni e caratteristiche di facile impiego per ottimizzare la qualità d’immagine, l’operatività e la manovrabilità nelle condizioni di ripresa più impegnative sul campo.
Progettata per prestazioni al top della serie K, la K-3 fornisce svariate nuove caratteristiche di alto livello, a partire dall’immagine ad altissima risoluzione con circa 24 megapixel effettivi; il sistema AF a 27 punti; la ripresa continua ad alta velocità fino a circa 8,3 immagini al secondo; il sistema di esposizione di alta precisione basato su un nuovo sensore RGB da 86.000 pixel; il nuovo monitor LCD ad alta risoluzione e il mirino ottico che può vantare l’immagine più grande e luminosa della categoria. Il nuovo simulatore anti-alias — una funzione altamente innovativa sviluppata appositamente per la K-3 — consente all’utente di ridurre al minimo il moiré senza dover installare un filtro ottico anti-alias nella fotocamera, fornendo così la scelta tra ripresa con filtro oppure senza filtro per una data scena o soggetto. La K-3 offre anche caratteristiche molto più evolute nella registrazione dei filmati e funzioni accessibili da smartphone. La costruzione a tenuta di polvere e intemperie che ha già dato ottima prova di sé assicura prestazioni impeccabili in ogni condizione meteo.

Insieme alla K-3, sarà posta in vendita anche la PENTAX K-3 Premium Silver Edition* — un’edizione limitata a sole 2.000 unità per tutto il mondo. Questa edizione limitata presenta una finitura silver per il corpo macchina e l’impugnatura, per cui si abbina perfettamente alle versioni silver degli obiettivi ad alte prestazioni della serie Limited, progettati per un’incomparabile resa dell’immagine. Questo pacchetto speciale include anche un’esclusiva tracolla in pelle e una batteria di scorta.

La nuova fotocamera offre Immagini ad altissima risoluzione grazie al nuovissimo sensore CMOS di formato APS-C (23,5mm×15,6mm) con circa 24 megapixel effettivi. Accoppiando questo sensore privo di filtro anti-alias con il nuovo processore immagine PRIME III, in grado di trattare l’immagine e il rumore con la massima efficienza, la K-3 fornisce fotografie ad altissima risoluzione e con finissime gradazioni tonali. Viene inoltre offerta la sensibilità massima di ISO 51200, per fotografare col massimo dettaglio anche in condizioni di illuminazione particolarmente ostili, oltre che per semplificare le riprese notturne a mano libera. La K-3 dispone del dispositivo SR (Shake Reduction) messo a punto da PENTAX, utilizzabile con qualsiasi obiettivo intercambiabile PENTAX compatibile. Grazie all’aggiunta di un servo-controller dedicato SR e all’aumentata forza magnetica che pilota l’unità SR, questo meccanismo assicura la compensazione del movimento più efficace che si sia mai vista, per cui si può contare su immagini ancora più stabili.

Messo a punto in modo specifico per la K-3, il simulatore anti-alias applica microscopiche vibrazioni al sensore immagine a livello inferiore al pixel nel corso dell’esposizione, generando lo stesso livello di riduzione del moiré che si avrebbe con un filtro anti-alias di tipo ottico. A differenza del filtro anti-alias ottico, il cui effetto è fisso, questo innovativo simulatore permette all’utente non solo di attivare e disattivare il filtro anti-alias, ma addirittura di regolarne il livello. In questo modo l’utente può impostare l’effetto ideale per una particolare scena o soggetto.

La progettazione flessibile dell’unità SR, in grado di inclinare il sensore immagine in tutte le direzioni, è ciò che permette alla K-3 di offrire tutta una serie di pratiche funzioni di ripresa, come il livellamento automatico, la regolazione fine della composizione dell’immagine e la funzione ASTRO TRACER, che semplifica la fotografia astronomica evoluta in combinazione con l’unità GPS opzionale O-GPS1.

La K-3 dispone inoltre di un nuovo modulo AF SAFOX 11 con una più ampia copertura del campo immagine tramite 27 sensori AF (25 di tipo a croce disposti al centro). Il sensore centrale e i due sensori immediatamente sopra e sotto ad esso sono progettati per rilevare il flusso luminoso di un obiettivo F2,8, facilitando così la messa a fuoco di altissima precisione quando si usa un obiettivo di grande apertura. Questo nuovo modulo AF è altamente sensibile alla luce e copre un ampio campo di impiego da –3EV a +18EV. Dato che il modulo AF tiene conto dei dati forniti dai sensori esposimetrici RGB nel computo della messa a fuoco ottimale, la K-3 può fornire anche funzioni avanzate come una messa a fuoco di alta precisione nelle riprese di soggetti in movimento rapido, oltre alla modalità AF a selezione di zona per selezionare automaticamente il punto di migliore messa a fuoco possibile entro un’area prestabilita di nove sensori.

La K-3 può eseguire scatti continui fino a 22 immagini nel formato RAW oppure 60 immagini nel formato JPEG per singola sequenza, ad una velocità massima di circa 8,3 immagini al secondo. Ciò è stato reso possibile usando diverse tecnologie innovative, tra le quali un meccanismo di controllo ad alta velocità e di alta precisione che regola l’otturatore, lo specchio e il diaframma in modo indipendente; un meccanismo di smorzamento che contiene entro valori minimi il colpo dato dallo specchio e un sistema di trasmissione dati ad alta velocità incorporato nel processore immagine PRIME III.

La nuova Pentax può acquisire video Full HD (1920×1080 pixel; frame rate 60i/30p) nel formato di registrazione H.264, che assicura impeccabili filmati di alta qualità anche con soggetti in movimento rapido. È equipaggiata anche di un connettore per collegare un microfono stereo esterno e una presa per cuffia. L’utente può anche regolare manualmente il livello di registrazione audio e monitorare i livelli del sonoro nelle registrazioni con microfono. Oltre agli svariati modi per speciali effetti creativi, la K-3 fornisce un’ancora più aggiornata modalità per filmato intervallato, che cattura una serie di video clip a risoluzione 4K (3840×2160 pixel) ad un intervallo prefissato.

Sul dorso, la K-3 presenta un nuovo monitor LCD ad alta risoluzione da 3,2 pollici con circa 1.037.000 punti (proporzioni 3:2). In aggiunta alla concezione wide view, questo monitor vanta un vetro protettivo temperato per una maggiore durata e un’esclusiva costruzione air-gapless nella quale è stata eliminata l’aria interposta tra gli strati dello schermo LCD, in modo da ridurre efficacemente i riflessi e le dispersioni luminose migliorando la visibilità nelle riprese in esterni. In riproduzione, la K-3 consente perfino all’utente di controllare le immagini registrate con ingrandimento alle dimensioni reali.

Corpo macchina compatto e solido, a tenuta di polvere e intemperie e quindi perfetto per le riprese outdoor fanno della K3 una delle poche fotocamere dotate di ben 92 speciali guarnizioni nel corpo macchina, che può vantare una costruzione a tenuta di polvere e intemperie, oltre che resistente al freddo, assicurando così prestazioni affidabili alle basse temperature fino a 10°C. Anche l’otturatore assicura un’elevata affidabilità, potendo arrivare a 200.000 scatti. Nonostante tutte queste caratteristiche di alto livello, la K3 è stata progettata per essere compatta e maneggevole, assicurando eccezionale operatività e prontezza di risposta in azione sul campo.

Altre caratteristiche sono:

  • Doppio slot per schede SD per gestire la memoria in modo flessibile (compatibile con classe di velocità SDXC UHS-1 in modo velocità bus SDR104)
  • Dispositivo DRII (Dust Removal II) per un’efficace eliminazione della polvere sul sensore immagine tramite vibrazioni ultrasoniche
  • Modalità di ripresa HDR (High Dynamic Range) con archiviazione dei dati in formato RAW
  • Sistema di controllo Hyper inventato da PENTAX per rispondere con la massima velocità e praticità alle intenzioni creative del fotografo
  • Ghiera dei modi con meccanismo di blocco a scelta (ON o OFF)
  • Impugnatura riprogettata e di nuove dimensioni, per una presa ancora più stabile e confortevole della fotocamera
  • Compensazione dei vari parametri: distorsione ottica, aberrazione cromatica laterale, luminosità ai bordi dell’immagine ed effetto frange colorate (disponibile solo nell’elaborazione in formato RAW)
  • Compatibilità con schede di memoria per rete wireless Eye-Fi
  • Compatibilità con interfacce standard USB3.0, connettore HDMI (tipo D)
  • Nuovo software Digital Camera Utility 5 in dotazione, per fornire programmi aggiornati e migliorare le prestazioni complessive.

La nuova reflex Pentax K-3, ammiraglia della serie K da 24 megapixel costerà 1.349,00 Euro solo il corpo macchina, oppure in kit con l’obiettivo DA-L 18-55mm AL WR a 1.399 euro.

Rispondi