Tony Wolf - Pinocchio

La mostra di illustratori contemporanei ospita Tony Wolf

Sabato 2 dicembre nelle sale espositive di Santa Maria della Pietà a Cremona, si inaugura “CIAO – Mostra internazionale di illustratori contemporanei”. Autore ospite di questa edizione, e presidente della giuria del concorso, è Tony Wolf, protagonista della personale “Antonio Lupatelli – Tony Wolf”. Un”occasione unica perché è la prima volta in assoluto che le opere originali di questo straordinario illustratore vengono esposte.  Antonio Lupatelli, bussetano di origine ma cremonese di adozione, classe 1930, è conosciuto ai più con lo pseudonimo Tony Wolf.  Con le sue illustrazioni ha accompagnato generazioni di bambini e non c’è famiglia che non abbia un libro di Tony Wolf nella propria libreria. Tra le sue opere più note Le storie del boscoper Dami ed. e i personaggi Pingu e Pando.

Per la XIII edizione ci saranno 860 illustratori, superando i numeri degli anni precedenti. Le opere giunte da oltre 45 Paesi hanno risposto al tema scelto per questa edizione: CIAO, una forma di saluto amichevole e informale, usato soprattutto in Italia, ma ormai diffuso in quasi tutto il mondo. Con un ciao ci si incontra, ci si presenta, ci si commiata…

Gli illustratori si sono cimentati nella realizzazione di una tavola, di formato rigorosamente quadrato, che raccontasse CIAO.

Tony Wolf

 

Tony Wolf, 87enne, originario di Busseto,  ma sin dalla prima infanzia a Cremona. Inizia la carriera negli anni ’50 realizzando storyboard  per Pagot Film; trasferitosi in Inghilterra lavora con la casa editrice britannica Fleetaway. Tornato in Italia collabora  al Corriere dei Piccoli e successivamente con Fratelli Fabbri Editore e Dami Editore con cui ha creato un sodalizio straordinario per durata e risultati, che oggi prosegue sotto il marchio Giunti. Iin commercio ci sono oggi oltre 200 libri illustrati da Tony Wolf. La mostra ripercorre la sua intera carriera. Una grande sezione è dedicata alle storie del bosco che hanno reso celebri i suoi libri: gnomi, folletti, giganti, fate e draghi sono i protagonisti delle sue opere che finalmente saranno visibili  al pubblico.

Davide Bonazzi

 

Parallelamente alla mostra CIAO, presso lo Spazio Tapirulan si svolgerà Disordine la mostra personale di Giulia Pastorino, che ha vinto la precedente edizione del concorso. In occasione dell’evento verrà pubblicato anche un catalogo dedicato alla mostra monografica di Tony Wolf, pubblicato dalle edizioni Tapirulan: 168 pagine che racchiudono l’opera di questo maestro dell’illustrazione.

Related Posts