La creatività riparte a settembre con il Creativity Day

Torna con due appuntamenti settembrini la quattordicesima edizione di Creativity Day, l’evento itinerante che dopo la data capitolina dello scorso giugno si appresta a sbarcare il 25 settembre a Milano ed il 30 a Reggio Emilia. L’evento da anni è uno dei principali incontri in Italia i maggiori consensi tra designer, art director e developer, ma anche tra esperti di digital marketing, manager, imprenditori ed operatori della comunicazione.

Dopo la data di Roma che ha visto oltre 300 presenze, i Creativity Day tornano quindi a far tappa a Milano al Teatro dell’Elfo (Corso Buenos Aires 127), e Reggio Emilia al Centro Internazionale Loris Malaguzzi (via Bligny 1).
In un’unica giornata l’evento, dedicato a tutto coloro che lavorano con la creatività e la comunicazione digitale, offre 24 seminari suddivisi in 3 sale con 3 percorsi tematici: geek, creative e business, dove ospiti internazionali e docenti d’eccezione si confronteranno su temi di grande attualità e interesse. Si può optare per uno dei 3 percorsi in base ai propri interessi e alla propria attività, ma si può decidere anche di esplorare diverse tematiche seguendo uno speech per ogni fascia oraria.

Le date di Milano e Reggio Emilia vedranno la presenza di Alessandro Galetto che riproporrà come Keynote il seminario più gradito durante la giornata svoltasi a Roma: *”Creativity will save the word”*, in modo che tutti i partecipanti possano ascoltare un momento di ispirazione davvero illuminante nell’esplorazione di un universo creativo in grado di fornire nuovi spunti per disegnare e progettare un futuro diverso e più divertente!

E inoltre saranno presenti alcune significative novità. Nelle due tappe del nord italia, Creativity Day aggiunge un tocco internazionale con la presenza con Two Points: lo studio di design fondato da Lupi Asensio e Martin Lorenz, attivo tra Barcellona e Berlino; un nuovo approccio e una nuova filosofia al concetto di Visual Identity. E Morky: componente di ‘Hello, Savants!’, collettivo di Amsterdam che unisce un gruppo di creativi con il focus su progetti multidisciplinari, in particolare animazione e video.
Karim Marek parlerà invece di crowdfunding innovativo – fondatore di Teach to Fish e cofondatore di Made for Web Academy and Creatyfus – Creative Lab for Impact Projects, presenterà il seminario Crowd and crowfunding con un focus su perché e come per accelerare i propri progetti attraverso la “folla” occorra passare attraverso 9 principi basici derivanti dai concetti di preparazione, storia e connessione.

Tra i nuovi argomenti che vedremo in queste tappe di settembre ci saranno inoltre il *’Prediction Marketing’* curato da Manuela Raimondi dell’università di Parma, e ancora Agile Creativity, Internet delle cose, Content Realoding! La rivoluzione del marketing nell’era dei nuovi contenuti digitali, significato globale dei colori con Pantone, design e codice ovvero come si passa dallo sviluppo web alla creazione di contetnuti per tecnologie “wearable”, creazione di app, crouwfunding ed altro ancora.
Tra i protagonisti: Giorgio Scibilla di DQuid, Luca Della Grotta, il duo Bomboland, Federico Soncini Sessa di MakeItApp, Carola Seybold di Pantone, Fabio Marangoni di WE-GO, Matteo Oriani, Alberto Maestri, Giulio Roggero, Daniele Ferrari, Fabio Sgaragli, Andrea Trento, IDEActivity Center, Simone Ruscetta di 24Media.

La Settimana Grafica

Iscriviti alla Settimana Grafica

Rimani aggiornato su tutto quello che accade nelle Arti Grafiche e nella comunicazione, iscriviti ora alla nostra newsletter settimanale.


ai sensi dell'art. 13 Reg. UE 2016/679 e acconsento al trattamento dei dati personali

Rispondi