Valorizzare il patrimonio cartaio italiano, la missione di Istocarta

Fondazione Istocarta Fedrigoni

Lo scorso 20 aprile il CDA di Istocarta (Istituto di Storia della Carta Gianfranco Fedrigoni) si è riunito per approvare il bilancio consuntivo 2016 da cui emergono le numerose iniziative messe in campo lo scorso anno in ambito nazionale che internazionale; in particolare, Fabriano “città della carta” per eccellenza ha ospitato nomi illustri italiani e stranieri nel campo degli studi storici cartari.

Fabriano, e quindi la fondazione, vista come catalizzatore degli studi e delle ricerche in ambito cartario a 360 gradi, dalla storia della carta, alla filigranologia, alla stampa, all’archeologia industriale cartaria; anche in considerazione del fatto che Istocarta cura e gestisce un patrimonio storico cartario per qualità e quantità unico al mondo, finora completamente dimenticato e che da due anni a questa parte, si sta adoperando per conservarlo, catalogarlo (negli ultimi 8 mesi sono stati catalogati oltre 6.000 punzoni, oltre a numerose lastre e siliconi) e valorizzarlo anche attraverso la ricca attività editoriale.

Un 2016 ricco di iniziative che ha gettato le basi per un 2017 altrettanto impegnativo e un’attività editoriale molto intesa. Usciranno, infatti, una dopo l’altra quattro pubblicazioni. Il 16 giugno 2017 alle ore 17.00 a Fabriano presso la Sala Teatro dell’Accademia dei Musici saranno presentati due dei quattro volumi – uno dedicato a Pietro Miliani e l’altro a Giovanni Battista Miliani, rispettivamente per i 200 e gli 80 anni dalla loro morte – in occasione dell’evento I protagonisti della carta FABRIANO. Il principio ed il termine di una dinastia di cartari: Pietro e Giovanni Battista Miliani, evento in collaborazione con l’Accademia dei Musici e il Museo Bodoniano di Parma.

A seguire il giorno successivo, partirà la mostra fotografica Le storiche Cartiere Miliani: fotoricordo della “fabbrica bella”, mostra che doveva tenersi a novembre 2016, rinviata a causa degli eventi sismici che hanno interessato le Marche, per la XV Settimana della Cultura d’Impresa. Entrambi le inziative si svolgeranno durante la XXIII edizione del Palio di San Giovanni Battista (Fabriano, 14-24 giugno 2017).

A settembre è prevista l’uscita della pubblicazione degli atti del Convegno del 1° Convegno sull’Archeologia Industriale Cartaria tenutosi nel 2016.

Proseguono, poi, gli studi per la valorizzazione della “Collezione di Carte Antiche di Augusto Zonghi”, 2.213 carte datate dal 1267 recentemente acquisite dall’associazione, che porteranno entro la fine dell’anno alla realizzazione di un’opera di pregio dedicata al famoso filigranologo.

Parallelamente, Istocarta ha costituito un gruppo di lavoro per gli studi e la ricerca filigranologica rivolta al novizio ‘Corpus Chartarum’ con l’obiettivo di identificare, catalogare e digitalizzare le carte filigranate di produzione fabrianese e riunirle in un database consultabile online, che andrà ad aggiungersi ai pochissimi esistenti al mondo.

Un lavoro che richiederà tempi lunghi, ma che permetterà a ricercatori e studiosi di tutto il mondo di poter identificare e datare carte e manoscritti di ogni genere realizzati dai maestri cartai fabrianesi di ogni epoca.

La Settimana Grafica

Iscriviti alla Settimana Grafica

Rimani aggiornato su tutto quello che accade nelle Arti Grafiche e nella comunicazione, iscriviti ora alla nostra newsletter settimanale.


ai sensi dell'art. 13 Reg. UE 2016/679 e acconsento al trattamento dei dati personali