Indiscrezioni sulla nuova Adobe CS5

Giungono notizie sulla quinta release dell’ormai famosa Creative Suite, ormai in lavorazione da tempo e che secondo indiscrezioni vedrà finalmente Photoshop a 64 bit per Mac.

Giungono “notizie sulla quinta release”:http://www.appleinsider.com/articles/10/02/15/sources_offer_peek_at_adobe_creative_suite_5_for_mac.html dell’ormai famosa Creative Suite, ormai in lavorazione da tempo e che secondo indiscrezioni vedrà finalmente Photoshop a 64 bit per Mac.

LA SETTIMANA GRAFICA
ISCRIVITI ORA!

Photoshop CS5 – nome in codice White Rabbit – sta infatti venendo completamente riscritto in Cocoa a 64 bit dopo che la versione Windows lo era già dalla versione 4. Il passaggio, già pianificato da tempo col linguaggio “Carbon”:http://it.wikipedia.org/wiki/Carbon_%28API%29 venne annullato in virtù di uno sviluppo sul più veloce e performante “Cocoa”:http://it.wikipedia.org/wiki/Cocoa.

I primi test effettuati su versioni beta private, hanno riscontrato la soddisfazione dei tester, sia in termini di velocità che di miglioramenti; è proprio la velocità il fattore predominante nella nuova versione, se ad occhi distratti l’interfaccia del nuovo programma potrà risultare sostanzialmente uguale al precedente, ad un uso più attento il programma si dimostra (forte della spinta a “64bit”:http://it.wikipedia.org/wiki/64_bit) estremamente più veloce dell’8-12%. Non è da dimenticare che questo passaggio porterà finalmente a varcare la soglia dei 4 Gb di memoria gestita (limite degli applicativi a 32bit).

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO

John Nack, senior producer manager delle applicazioni Photoshop ha descritto il nuovo pargolo come “un grande programma per fotografi con grandi collezioni di immagini ad alta risoluzione”.
In un test, l’apertura di un’immagine a 3.75 gigapixel su un QuadCore con 32 Gb di Ram è stato il 10% percento più veloce con PS a 64bit; non che tutti i giorni noi siamo impegnati in certe elaborazioni, tuttavia sono dati sorprendenti.

Altri dettagli emersi sono lo sviluppo di Flash e Dreamweaver, ma anche quello del nuovo In Design CS5 che permetterà di integrarsi maggiormente con Flash, permettendo di realizzare con questo programma dei veri e propri lavori multimediali da esportare sul web.

Related Posts
La nuova Legge UE per l'intelligenza artificiale
Leggi di più

La nuova Legge Europea per l’intelligenza artificiale

L'Europarlamento ha approvato una legge rivoluzionaria sull'intelligenza artificiale (IA), stabilendo nuovi standard normativi che vietano specifiche applicazioni di IA. Questo include il divieto di sistemi di categorizzazione biometrica e l'acquisizione massiva di immagini facciali dal web o da videocamere di sicurezza per creare database destinati al riconoscimento facciale. Inoltre, la legislazione proibisce l'uso di tecnologie per l'analisi delle emozioni nei luoghi di lavoro e nelle istituzioni scolastiche, nonché l'implementazione di sistemi di valutazione sociale e metodi di polizia predittiva.