Il premio Targa d’Oro della Comunicazione Italiana

Il premio promuove da più di vent’anni l’eccellenza e il talento particolarmente nel settore online e per la prima volta, accanto alle tradizionali Targhe d’Oro, affianca il Diamond Award, un premio che verrà assegnato dalle giurie interamente costituite da membri scelti da 24 Associazioni di categoria al migliore lavoro di ogni sezione.

Il premio *Targa d’Oro della Comunicazione Italiana* è promosso dall’Associazione “Fondazione Mario Bellavista” ed è ormai giunto alla sua XXII edizione, presentando un’importante innovazione: accanto alle storiche targhe d’oro i migliori lavori delle 9 sezioni verranno premiati con il Diamond Award.
Sempre più spazio è dato alla sezione multimedialità, che quest’anno comprende Web, Interactive ADV, Digital interactive action e CD – DVD.
Il Premio Targa d’Oro della Comunicazione Italiana è nato nel 1986 per iniziativa di *Mario Bellavista*, pubblicitario di alto profilo degli anni ‘60. Presidente della Fondazione a lui intestata è Paolo Bellavista, Vice-presidente Fabrizio Bellavista.

Il premio promuove da più di vent’anni l’eccellenza e il talento particolarmente nel settore online e per la prima volta, accanto alle tradizionali Targhe d’Oro, affianca il Diamond Award, un premio che verrà assegnato dalle giurie interamente costituite da membri scelti da 24 Associazioni di categoria al migliore lavoro di ogni sezione.

Finalità del Premio Targa d’Oro è promuovere la cultura e l’innovazione della comunicazione italiana in tutte le sue espressioni e incentivare il genio e il talento dei singoli operatori.
La formula del Premio ed il suo regolamento lo rendono unico nel panorama italiano, per i riconoscimenti che ogni anno attribuisce ad agenzie, case di produzione e utenti che partecipano al concorso e per la peculiarità fondamentale della Targa d’Oro: sono 24 Associazioni professionali del settore (AAPI, ACPI, ADICO, AFIP, AIAP, AIDIM, AISM, ANES, APP, ASAL, ASSOCIAZIONE COMUNICAZIONE PUBBLICA, ASSOCOMUNICAZIONE, ASSODIGITALE, ASSOREL, ASSOVISUAL, FERPI, IAB, INTER.MEDIA, MOVIMENTO CONSUMATORI, POPAI EUROPE – ITALIA, TAU VISUAL, TP, UNICOM, UPA) – e solo loro – a designare i giurati tra i loro iscritti, patrocinando in modo concreto il Premio e assicurandogli valore aggiunto e trasparenza totale.

Il Premio si distingue in 9 sezioni, a loro volta suddivise in categorie:
* Advertising
* Stampa tecnica e stampa specializzata
* Promozione / Eventi
* Retail e in-store merchandising
* Marketing diretto
* Relazioni pubbliche
* Web / Interactive ADV / Digital interactive action / CD – DVD
* Corporate identity
* Packaging

Sul sito “www.targaoro.com”:http://www.targaoro.com è possibile scaricare sia il bando di concorso che il modulo di iscrizione per le diverse sezioni.

Related Posts