Il Parco dell'Incoronata ha il suo logo

Dopo il “Concorso di Idee”:http://www.fare-web.it/cms/Contenuti/un-logo-per-il-parco-regionale-incoronata lanciato dal comune di Foggia – Assessorato all’Ambiente per ricevere proposte progettuali sulla realizzazione di un Logo del Parco Regionale Bosco Incoronata la procedura si è finalmente conclusa.

Dopo il “Concorso di Idee”:http://www.fare-web.it/cms/Contenuti/un-logo-per-il-parco-regionale-incoronata lanciato dal comune di Foggia – Assessorato all’Ambiente per ricevere proposte progettuali sulla realizzazione di un Logo del “Parco Regionale Bosco Incoronata”:http://www.parcoincoronata.it/ la procedura si è finalmente conclusa.

La scelta è stata difficile perché sono pervenute ben 163 proposte di logo di cui molte avevano un notevole spessore artistico e alto valore comunicativo.

Il lavoro della Commissione, della quale facevano parte i rappresentanti del “Comune di Foggia”:http://www.comune.foggia.it/, dell’Università degli Studi di Foggia, delle associazioni ambientaliste e del “Santuario dell’Incoronata”:http://www.santuarioincoronata.it/, è stato arduo ma alla fine si è concentrato sul logo che più di tutti esprimeva le caratteristiche ricercate nel bando e che potesse avere un alto valore promozionale dell’area protetta e del territorio comunale.

Del logo prescelto è risultata autrice la *Marika Perazzetti* di Montesilvano (PE).

Da questo momento in poi il logo del Parco sarà lo strumento utilizzato per promuovere iniziative che siano in sintonia con i valori di un’area protetta quindi in primis la tutela e conservazione del territorio, l’educazione ambientale ed ogni attività eco-compatibile.

5 comments
  1. “tutti quelli ke lasciano commenti negativi,evidentemente non sanno di cosa parlano e non sono nell’ambiente della pubblicità o della grafica!!” ah :) democratico da dire..io affermerei il contrario…se tu fossi nell’ambiente della grafica sapresti che un logo dovrebbe avere una serie di caratteristiche, come la declinabilità in diverse dimensioni senza la perdita di riconoscibilità (prova a metterlo su un’ipotetica penna), un minimo di essenzialità a tal proposito non guasterebbe, i colori ci si augura non siano tantissimi per declinare tutta l’immagine di marca rendendola distinguibile dalle altre, non guasta neanche la possibilità di usarlo in b/n (ce lo vedi questo logo su un fax?diventerebbe un’unica macchia nera..).
    Io sono un pò essenzialista di mia natura e il logo non mi piace per questo innanzitutto, ma neanche penso risponda a requisiti tecnici adatti.

  2. complimenti…questo logo meritava proprio la vittoria!!!tra tutti era il migliore,e esprime al meglio la richiesta del bando!!!
    e tutti quelli ke lasciano commenti negativi,evidentemente non sanno di cosa parlano e non sono nell’ambiente della pubblicità o della grafica!!questo è quello che sinceramente penso!!!grande MARIKA!!!

  3. complimenti marika…che sorpresa…
    io sono di foggia ma vivo a montesilvano…non ho fatto questo concorso ma mi fa piacere che lo abbia vinto tu…

Comments are closed.

Related Posts