Il film sulla Linotype

Il 3 luglio 1886 fu un giorno molto speciale, a 125 anni di distanza possiamo definirlo come uno dei principali nella storia della comunicazione e della tecnologia. In questa data l’orologiaio tedesco Ottmar Mergenthaler effettuò la prima dimostrazione della Linotype Type Casting Machine al New York Tribune di fronte di fronte ad un gruppo di stampatori, editori e giornalisti. La macchina gettò le prime linee di caratteri per il Tribune e per il futuro della stampa contemporanea.

A questa dimostrazione, Mergenthaler seduto alla macchina realizzò la prima linea di caratteri e si racconta che Whitelaw Reid, proprietario del Tribune esclamato “Ottmar! Avete fatto! Una linea di caratteri! (“Ottmar! You’ve done it! A line of type!”).
Un giornalista domandando a Reid come si chiamasse questa fantastica macchina rispose: ha chiesto cosa la nuova macchina è stato chiamato e Reid rispose: “Linotype”.

Questa semplice dimostrazione è stata il culmine di 10 anni di lavoro estremamente duro da parte di Mergenthaler. Il suo genio e le sue competenze sono stati in grado di inventare la macchina che avrebbe rivoluzionato il mondo. La Linotype accelerò la produzione dei caratteri, causando la più grande rivoluzione nella stampa e nella comunicazione dai tempi di Gutenberg.

Si può dire che la Linotype fu la “Twitter del 1886” per l’accelerazione nella diffusione di informazioni ad un ritmo esponenziale. Senza la Linotype, notizie e informazioni si sarebbero mosse in modo estremamente lento.

A ricordarci questa data, che tutti dovremmo celebrare, un recente documentario dal nome Linotype: The Film, realizzato da Douglas Wilson; la produzione è iniziata nell’agosto 2010 e verrà presentato verso la fine di quest’anno il 3 febbraio a New York.

Wilson con un background da graphic designer e stampatore, è nato nel Midwest degli Stati Uniti viaggiando per cinque continenti fino ad ottenere un BFA in Graphic Design e Storia dell’Arte.

Rispondi