I primi otto mesi di raccolta pubblicitaria

Nella giornata in cui l’ISTAT (rivedendo le stime preliminari) rende noto che l’inflazione è scesa a settembre al 2,1% dal 2,2% di agosto. Nielsen rilascia i dati sugli investimenti pubblicitari nei primi 8 mesi del 2006 in Italia.

Nella relazione la televisione rallenta la raccolta pubblicitaria, al contrario della carta stampata che registra una crescita del 3,9%.
Da gennaio ad agosto di quest’anno gli investimenti pubblicitari hanno registrato una crescita del 2,9% pari a 5,47 miliardi di euro nonostante una flessione del 2% ad agosto.
Gli investimenti in TV segnano un +0,9% nei primi 8 mesi dell’anno oltre i 3 miliardi di euro mentre ad agosto si evidenzia un calo dell’1,6%.

La stampa, nella sua totalità raccoglie un 3,9% nel periodo mentre in agosto ha subito una flessione dell’1,8 punti percentuali. Nell’ulteriore suddivisione della carta stampata, i quotidiani registrano un ottimo +1,8% mentre i periodici subiscono un incremento di oltre il sette percento.

La radio continua ad essere protagonista grazie ad un 9,2%, ma la rivelazione che da mesi ci accompagna è la ottima performance di Internet che segna un incremento del 50,5% nei primi 8 mesi e del 43,2 ad agosto rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

La Settimana Grafica

Iscriviti alla Settimana Grafica

Rimani aggiornato su tutto quello che accade nelle Arti Grafiche e nella comunicazione, iscriviti ora alla nostra newsletter settimanale.


ai sensi dell'art. 13 Reg. UE 2016/679 e acconsento al trattamento dei dati personali

Rispondi