I primi Apple Music Award, vinti da Billie Eilish Festeggiati il 4 dicembre con una performance di Billie Eilish allo Steve Jobs Theater

L’azienda di Cupertino ha presentato gli Apple Music Award  ideati per celebrare gli artisti più bravi e audaci del 2019 e l’enorme impatto che hanno avuto sulla cultura mondiale.

Gli Apple Music Award rendono omaggio ai traguardi raggiunti in campo musicale in cinque diverse categorie. I vincitori vengono scelti attraverso un processo che rispecchia allo stesso tempo il punto di vista della nostra redazione e le preferenze dei clienti di tutto il mondo.

I vincitori dei premi Global Artist of the Year, Songwriter of the Year e Breakthrough Artist of the Year sono stati selezionati personalmente dalla redazione di esperti e trendsetter mondiali di Apple Music e assegnati ad artisti che mettono passione nella propria arte, sfidano le convenzioni del settore e mostrano un forte senso di umanità, il che spinge gli ascoltatori a seguirli anche per quello che sono e non solo per la loro musica. I premi per Album of the Year e Song of the Year sono invece basati sui dati di streaming e rispecchiano quello che gli abbonati a Apple Music hanno ascoltato nell’ultimo anno.

“Gli Apple Music Award sono stati ideati per premiare la passione, l’energia e la creatività degli artisti più amati al mondo” spiega Oliver Schusser, Vice President of Apple Music and International Content di Apple. “I vincitori di questa prima edizione provengono da background musicali diversi e hanno stimolato discussioni profonde a livello sociale, influenzato la cultura e ispirato i nostri clienti di tutto il mondo. Siamo estremamente felici di festeggiarli.”

Artist of the Year agli Apple Music Award: Billie Eilish


Billie Eilish è un autentico fenomeno mondiale. Tanti si sono identificati nel suo album d’esordio “WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?”, scritto e prodotto in collaborazione con il fratello, il cantautore prodigio FINNEAS, facendolo diventare immediatamente un successo mondiale e l’album più ascoltato quest’anno su Apple Music. Quello che è seguito, ovvero il tutto esaurito per il tour mondiale WHERE DO WE GO del 2020, la partecipazione al “Saturday Night Live” e a diversi festival, tra cui il Coachella e il Glastonbury, e l’essere diventata un’icona di stile a livello mondiale sono stati, come spiega lei stessa, “dei momenti storici della mia vita”. “Diciamo che il 2019 è stato un gran bel regalo di compleanno.”

Inoltre, l’album “WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?” di Billie è stato premiato come Album of the Year di Apple Music in quanto album più riprodotto in streaming nel 2019, con più di un miliardo di ascolti su Apple Music. Billie ha ricevuto anche il premio come Songwriter of the Year, che verrà assegnato a lei e al fratello FINNEAS.

Breakthrough Artist of the Year: Lizzo


Questa nuova stella del rap e del soul ha ridefinito il significato e l’immagine di celebrità. “Questo è ciò che chiamo rivoluzione, babies” dichiara Lizzo a Apple Music. E del resto non ha senso fare i modesti: è difficile immaginare qualcosa di più forte di “Cuz I Love You” e del potente singolo “Truth Hurts”, che hanno osato chiedere che aspetto dovrebbero avere le pop-star e se debbano o meno suonare il flauto mentre ballano il twerk (Dovrebbero). Il messaggio di amor proprio promosso da Lizzo, allegro e un po’ sfrontato, è la colonna sonora perfetta (o l’antidoto giusto) per il 2019.

Song of the Year: “Old Town Road” by Lil Nas X


Un vero fenomeno virale, questo inno alla gender-fluidity prodotto in casa è diventato niente di meno che il miglior singolo del 2019 e il brano più ascoltato su Apple Music quest’anno. “Mi sono immerso nel regno di un cowboy solitario, che aveva bisogno di fuggire da tutto” spiega Lil Nas X a Apple Music. “Ma volevo anche associarlo a un fenomeno in crescita, quello della cultura dei meme, creando comunque una canzone orecchiabile e accattivante.” E ci è riuscito: “Old Town Road” ha fatto la storia e ha trasformato da un giorno all’altro Lil Nas X in una superstar.

Apple ha ideato una serie di premi per celebrare la straordinaria arte della creazione musicale


Ogni premio è composto da un wafer in silicio realizzato su misura, sospeso tra una lastra in vetro levigato e un corpo in alluminio lavorato e anodizzato. All’inizio del processo di lavorazione, i wafer sono composti da un disco in silicio grande circa 30 cm e uniforme a livello nanometrico. Gli strati di rame vengono depositati e modellati tramite litografia ultravioletta per creare connessioni tra miliardi di transistor.

Apple Music Award

Il risultato di questo lungo processo, prima che venga tagliato per creare centinaia di chip, è unico e sorprendente. Come gesto simbolico, al centro degli Apple Music Award ci sono gli stessi chip che troviamo nei dispositivi che portano la musica di tutto il mondo a portata di dito.

La Settimana Grafica

Iscriviti alla Settimana Grafica

Rimani aggiornato su tutto quello che accade nelle Arti Grafiche e nella comunicazione, iscriviti ora alla nostra newsletter settimanale.


ai sensi dell'art. 13 Reg. UE 2016/679 e acconsento al trattamento dei dati personali

Rispondi