I fotomicrosensori compatti per l’automazione nei sistemi industriali

fotomicrosensori

Omron Electronic Components Europe risponde alla crescente domanda di soluzioni contactless per il rilevamento di posizione e presenza – in apparati industriali, automazione d’ufficio e altre applicazioni simili – con il lancio di una nuova gamma di fotomicrosensori a montaggio superficiale straordinariamente compatti.

I nuovi EE-SX3173 ed EE-SX4173 di Omron misurano solo 13,6×14,7×8,3 mm e si collocano pertanto tra le soluzioni più compatte oggi disponibili sul mercato per queste applicazioni. I dispositivi sono dotati di una apertura ampia 5 mm e sono proposti con alimentazione a 5V o a 24V DC. La versione a 5V DC è progettata per l’elettronica consumer e per gli apparati da ufficio; la versione a 24V DC consente un’integrazione più semplice nei sistemi industriali per applicazioni gravose.

Entrambe sono offerte in configurazioni ‘dark- ON’ oppure ‘light-ON’, per semplificare il progetto del circuito. Inizialmente previsti come dispositivi SMD per montaggio superficiale board-mount, Omron prevede di realizzare a breve anche versioni con connettori wire-mount.

Commentando l’annuncio, Gabriele Fulco – Product Manager Sensors di Omron Electronics Components Europe – ha detto: “La domanda di sensori è in aumento, in un contesto in cui gli apparati industriali e per ufficio offrono livelli sempre più alti di automazione e funzionalità. Omron risponde con il lancio di una gamma di fotomicrosensori molto competitivi, che offrono prestazioni eccezionali e facilitano l’integrazione nel rilevamento contactless di presenza e posizione o nella misurazione della rotazione del motore”.

I dispositivi EE-SX3173 ed EE-SX4173 si fissano in modo stabile al PCB tramite viti M3. Come opzione è disponibile un diodo Zener per migliorare l’immunità al rumore. I connettori dei dispositivi sono mantenuti in posizione tramite un affidabile meccanismo di blocco che impedisce il distacco in presenza di alti livelli di vibrazioni.