Gutenberg's world, consigli spicci per la stampa

È importante per un creativo conoscere tecniche, supporti e possibilità della stampa; così come è importante per il tipografo essere elastico e aggiornato per venire incontro alle richieste del grafico, anzichè costringerlo a modificare il proprio lavoro solo perchè richiede attenzioni particolari. Una guida, un libro bianco su cosa bisogna conoscere. Perché almeno dalle basi si parte.

_Il mondo della stampa è il proverbiale “lato oscuro” del nostro mestiere. Ci sono creativi assolutamente ignoranti di stampa, e tipografi che non sanno accendere un computer: personalmente, non sopporto entrambi._
_È importante per un creativo conoscere tecniche, supporti e possibilità della stampa; così come è importante per il tipografo essere elastico e aggiornato per venire incontro alle richieste del grafico, anzichè costringerlo a modificare il proprio lavoro solo perchè richiede attenzioni particolari._

Così inizia il libro bianco pubblicato da “OniceDesign”:http://www.onicedesign.it/ e scritto in maniera estremamente comprensibile si volteggia tra un’abbondanza e l’altra, dalle definizioni base della tipografia alle risoluzioni delle immagini.

Concetti di base, che però e purtroppo non tutti conoscono, così come la differenza tra la quadricromia e le tinte piatte non sempre é alla portata di tutti.

“18 pagine (formato PDF)”:http://www.box.net/shared/ygjz8tj404 di concetti che tutti dovremmo conoscere, casomai un ripasso male non fa.

Related Posts