The Dirtiest Porn Ever

Guardi un porno e salvi gli oceani

The Dirtiest Porn Ever è un porno su una delle spiagge più inquinate al mondo. Guardarlo per interno contribuirà a salvare gli oceani dall’inquinamento.

Se anche voi come me avete un’amica che vi sta ossessionando sulla plastica che consumate e che ogni due per tre vi manda i video del nuovo paladino dell’ambiente Leonardo DiCaprio, o più semplicemente ogni volta che vedete una fotografia di Greta Thunberg vi sentite in colpa.

La prima piattaforma mondiale di video hard – PornHub, ha lanciato da alcune ore la campagna “Dirtiest Porn Ever” e donerà dei soldi ad un’organizzazione che si occupa di ripulire spiagge e mari di tutto il mondo dai rifiuti.

Leolulu, una delle coppie amatoriali più popolari su internet, ha girato su una delle spiagge più sporche del mondo un video hard (sopra il teaser diffuso su YouTube) ed ogni volta che qualcuno guarderà per intero il video, l’azienda farà una donazione a Ocean Polymers, un’organizzazione no-profit che ha sviluppato una soluzione per raccogliere e trattare i rifiuti plastici negli oceani e nei mari del mondo.

Il video è tristemente reale e va ben oltre l’ovvio sesso ma mostra come la plastica ed i rifiuti possano rovinare una scena altrimenti bella, il video Dirtiest Porn Ever presenta la coppia amatoriale che fa sesso sulla spiaggia tra montagne di rifiuti che ostruiscono la vista delle nudità della coppia.

Dopo pochi minuti, una squadra di pulizia inizia a ripulire la spiaggia, rivelando lentamente Leo e Lulu in tutte le loro capacità attoriali.

The Dirtiest Porn Ever

Quindi se anche voi pensate che le 12,7 milioni di tonnellate di plastica che ora giacciono nelle profondità dei nostri oceani siano veramente troppe, date un’occhiata di 11 minuti a questo video, per intero.


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts