Feste alle spalle, facciamo un bilancio dell'e-commerce Italiano

Il 26 Novembre si è rivelato il giorno di picco di questa stagione natalizia per Amazon, data in cui i clienti di tutto il mondo hanno ordinato 26,5 milioni di prodotti raggiungendo un risultato record di 306 prodotti richiesti al secondo.

Il 26 Novembre si è rivelato il giorno di picco di questa stagione natalizia per Amazon, data in cui i clienti di tutto il mondo hanno ordinato 26,5 milioni di prodotti raggiungendo un risultato record di 306 prodotti richiesti al secondo. Per il centro di distribuzione italiano di Castel San Giovanni, il giorno di più intenso lavoro è stato il 17 dicembre.
Come durante il resto dell’anno, anche durante questo Natale, i dispositivi della famiglia Kindle sono stati molto richiesti dai clienti, rendendo “Kindle Fire HD”:https://www.draft.it/cms/Contenuti/amazon-presenta-kindle-fire-hd-in-italia il prodotto più venduto al mondo a partire dalla data di lancio.

In Italia, 3 Kindle eBook su 5 della classifica dei più venduti del 2012 sono stati scritti da E. L. James: “Cinquanta sfumature di Grigio” è stato l’eBook Kindle più venduto, seguito da “Cinquanta sfumature di Nero” in seconda posizione e, al quarto posto, da “Cinquanta sfumature di Rosso”.
Tecniche Di Memorizzazione Veloce” di L. Armando è il primo Kindle eBook pubblicato tramite la piattaforma KDP ad entrare nella classifica dei più venduti del 2012 aggiudicandosi l’undicesima posizione
Vita di Pi” di Yann Martel, è stato l’eBook Kindle più venduto di questa stagione natalizia, seguito da “Follie di Brooklyn” di Paul Aster e “L’inverno del mondo 2” di Ken Follet.

Oltre a Kindle, questo Natale gli Italiani hanno comprato online numerosi oggetti tecnologici, a guidarne la classifica il Samsung Galaxy S II Bianco e la fotocamera Sony DSC-RX100 Fotocamera Digitale 20.90 Megapixel, infine ai piedi del podio si è piazzata la sempre verde Nintendo Wii.


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts
Auschwitz
Leggi di più

Il Giorno della Memoria

Oggi 27 gennaio si celebra il “Giorno della Memoria”, data dell’abbattimento dei cancelli di *Auschwitz*; un giorno per ricordare e non dimenticare la *Shoah* ovvero lo sterminio del popolo ebraico per mano nazista.

Nei C.C. Italiani vendite per 359 mln nel 2012

Sonae Sierra, specialista nel settore dei centri commerciali, ha registrato in Italia nel 2012 una performance positiva ottenuta attraverso i 5 asset di proprietà: le vendite nello scorso anno hanno infatti raggiunto quota 359 milioni di euro con un incremento del 4,7 %.

2012 di record per la Rai: leader in share.

Il 2012 è stato l’anno dell’era Auditel con i più alti valori di ascolto di sempre. La media della platea televisiva nelle 24 ore è stata di oltre 10 mln. di ascoltatori, mentre nella fascia di prima serata, si è superata per la prima volta la soglia dei 26 mln di ascolto medio. Il Gruppo Rai si conferma leader di mercato con il 39,8% di share nelle 24 ore e il 41,3% in prima serata, distanziando tutti i suoi concorrenti.