Print of Things: a settembre Fespa Italia Day

FESPA Italia, l’associazione italiana che raggruppa chi opera nel settore della stampa serigrafica e specialistica, della stampa digitale e tessile, ha annunciato la data del prossimo FESPA Italia DAY. Si terrà il prossimo 29 settembre, a Milano, presso il NHow Hotel di via Tortona 35. Il giorno successivo, nella stessa location, si potrà partecipare alla Digital Textile Conference di FESPA.

Dalla fine degli anni 1990, la contemporanea presenza di soluzioni con tecnologia offset e digitale ha alterato le dinamiche della stampa commerciale e editoriale. Oggi, l’integrazione fra tecnologie tradizionali analogiche (serigrafia) e tecnologie digitali (stampa digitale e ibrida) sta creando nuovi metodi per comunicare attraverso le cose e sta contribuendo alla nascita di un nuovo mercato: il Print of Things (PoT). Ed il tema di questa edizione di Fespa Italia Day sarà proprio The Print of Things: stampare e comunicare con le cose. Si parlerà di come oggi il consumatore indirizzi nuovi modi di produrre ciò che ci sta attorno nella vita quotidiana e di come il mercato reagisca, tra produzione artigianale, industriale e digitale. Cosa accadrà nei prossimi anni nel settore degli inchiostri, dei supporti, dei sistemi di stampa e di finishing, nello sviluppo di software?

Come si può fare business con la stampa 3D? Come si sta esprimendo il settore Decorative? E l’Out of Home?

Fespa Italia Day

Analisti di mercato del calibro di Ron Gilboa, Director of Functional Printing & Packaging di Infotrends, stampatori, fornitori di tecnologie e agenzie di comunicazione si confronteranno sulle migliori best practice e la realizzazione di idee che portano business alle aziende.

Confermata anche la tradizionale DEMO Gallery dove saranno esposti campioni di lavori realmente prodotti, perché possano essere toccati con mano e apprezzati. Inoltre, per dare valore a uno dei maggiori benefit che FESPA Italia offre alla propria community, il networking, tutti i partecipanti (sponsor e audience) saranno coinvolti nello Speedy Meeting. Si tratta di sessioni di incontro one-to-one durante le quali i partecipanti si presentano, scambiano i biglietti da visita e brevemente confrontano le singole esigenze, cercando sinergie per fare business insieme.

Questa edizione del FESPA Italia DAY sarà resa ancora più speciale dalla presenza di partecipanti internazionali. Infatti il giorno successivo, nella stessa location, si terrà la Digital Textile Conference organizzata da FESPA, che attirerà un pubblico di stampatori da tutti i paesi di Europa.


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts
Milano Graphic Festival
Leggi di più

Milano Graphic Festival: dal 25 marzo

Tre giorni di mostre, workshop, talk e performance in tutta la città metropolitana a partire dagli hub di BASE Milano e Certosa Graphic Village in collaborazione con musei, scuole, archivi, studi, gallerie d’arte, librerie e importanti protagonisti del mondo del visual design.