Fatturato pubblicitario in calo sul Web, tracollo della stampa

Fatturato Pubblicità

Stavo per scrivervi un lungo articolo sul mercato pubblicitario italiano e sugli ultimi dati di fatturato pubblicitario, sia per la stampa quotidiana-periodica, sia per l’online.

Non che i dati mancassero, anzi: FCP ha comunicato il fatturato pubblicitario del mezzo stampa nel periodo gennaio-marzo 2017 che ha registrato un calo complessivo (rispetto allo stesso periodo del 2016) dell’8,6%.

In particolare i quotidiani nel loro complesso registrano un calo a fatturato dell’8,9%, i periodici -7,9%, i settimanali meno sette punti percentuali, i mensili -7,3%.

Non che l’online faccia meglio, sia chiaro, secondo Giorgio Galantis, presidente Fcp-Assointernet, a marzo il fatturato pubblicitario dell’online è calato del 2,8%. Analoga la flessione del primo quarter chiuso a -2,6%, circa tre milioni di Euro in meno rispetto al 2016.

Sempre secondo Galantis «una perdita in parte imputabile ai costi tecnologici connessi alla crescita della componente programmatic e ad una partenza rallentata del mercato pubblicitario nel suo complesso». Si salva il mobile ed i tablet che nel trimestre registrano un +15%.

Come dicevo, dovevo fare un lungo articolo, poi ho visto questo.

Libero e il pene di Napoleone

E fine della voglia di scrivere, questa è l’informazione che perde inserzionisti.