Facebook ha cambiato logo

Probabilmente nessuno l’avrà notato, ma Facebook in silenzio si è cambiato il logo.

Il logo originale è stato progettato nel 2005 da Joe Kral and Cuban Council utilizzando il carattere Klavika come punto di partenza. Questa scritta dopo 10 anni è diventata iconica, non forse al livello di Coca-Cola ma poco ci manca, anche perché questo logo raramente appare per esteso sul sito, a farla da padrone è sempre la “F”.

E come dicevamo, senza troppo clamore il social network da 1 miliardo di utenti si è affidato al proprio team di designer ed a Eric Olson di Process Type Foundry, per realizzare il nuovo logotipo; anche per questo se non declinato per esteso difficilmente noteremo la differenza: con una “F” pressoché identica, la declinazione ha però subito delle variazioni come potete vedere qui sotto.

Il nuovo logotipo di Facebook
Il nuovo logotipo di Facebook

AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts