FaceApp, l’app che sta invecchiando tutti i vostri contatti

Anziani che proliferano sui social network, da Instagram a Facebook buona parte dei vostri contatti che credevate trentenni sta improvvisamente diventando vecchia per merito di FaceApp.

Tutta colpa appunto di una app disponibile sia per Android che per iOS che sta spopolando in questi giorni forte anche della ‘spinta’ di numerose celebrities che l’hanno rispolverata. Infatti sugli store questa applicazione è scaricabile da oltre due anni ed è stata creata da Wireless Lab una società fondata da Yaroslav Goncharov.

Tecnicamente è simile a Prisma ed utilizza delle reti neurali per modificare in tempo reale le fotografie che caricate aggiungendo, di volta in volta, filtri artistici, filtri di bellezza, di ringiovanimento, cambiando pettinature o, come in questo caso, aggiungere un filtro che vi invecchia.

Differentemente da Prisma, FaceApp produce immagini meno fantasiose e può aggiungere sorrisi, far sembrare un volto più vecchio o più giovane, e persino farvi diventare donne o uomini con risultati sicuramente positivi ma anche negativi.

FaceApp

Molti effetti sono a pagamento e grazie agli acquisti in app è possibile accedere a filtri “pro” con tariffe che vanno dai €3,99 al mese o €43,99 per sempre. Sul Play Store è stata scaricata 700.000 volte e sull’App Store ha oltre 26mila recensioni perlopiù positive.

Come invecchiare con FaceApp?


Utilizzare l’applicazione è di una banalità assoluta. Una volta scaricata è sufficiente concedere l’accesso all’album fotografico del proprio smarthphone ed elaborare in tempo reale la propria immagine scegliendo tra i filtri disponibili.

FaceApp

La tecnologia come dicevamo è basata sulle reti neurali che però non si limitano ad applicare delle maschere alle immagini, ma l’intelligenza artificiale rielabora e crea sulla fisionomia del vostro volto l’effetto desiderato.

Come sempre c’è anche da considerare la questione privacy: nel momento in cui date accesso alla vostra fotografia questa sarà caricata su un server di terzi e processata e potrebbe lì rimanervi.

Rispondi