e-Commerce a livelli record: ecco i nuovi prodotti che si acquistano online

E-Commerce

Il 2020 è stato un anno speciale per l’e-commerce con un incremento in termini di ricerche e interesse per gli acquisti online pari al +98,7% dovuto alle nuove esigenze dettate dalle disposizioni per far fronte alla pandemia da nuovo Coronavirus e alla maggiore offerta da parte di piccole e medie realtà che si sono attrezzate per la vendita via web, spinte dal drastico calo dei numeri delle vendite offline nel 2020.

Gli effetti più interessanti sull’e-commerce si sono registrati, tuttavia, rispetto ai comportamenti d’acquisto online: se fino ad oggi le categorie regine delle vendite online sono state l’Elettronica e l’Abbigliamento, rappresentando quasi il 50% del totale delle intenzioni d’acquisto (34,1% per Elettronica e 15,3% per Moda e Accessori), nel 2020 si è assistito ad un boom nella domanda di prodotti e generi assunti a “notorietà” per le vicende legate alla pandemia e alle restrizioni e limitazioni agli spostamenti durante i mesi di lockdown.

Coronavirus, 4 rischi per i brand del retail e le strategie con il digitale

Così, nella classifica dei 5 prodotti più cercati nel 2020, oltre all’iPhone 11, alla Sony PlayStation 4 e agli AirPods2, troviamo l’Amuchina Gel e l’Alcool denaturato. Dati che emergono dall’annuale report di idealo – portale internazionale della comparazione prezzi – che ha esaminato l’anno appena concluso dal punto di vista dello shopping online, per comprendere come la pandemia abbia influenzato gli acquisti degli italiani.

Le lunghe giornate trascorse a casa durante i periodi del lockdown hanno fatto riscoprire la passione degli italiani per l’arredamento, il fai da te, la cura delle piante e la sistemazione dei propri giardini e balconi. Nel 2020 infatti le categorie di prodotti che sono cresciute di più sono state quelle legate all’Arredamento e al Giardinaggio (+190.5%).

Il boom dell’e-commerce nel 2020 ha interessato anche altre categorie come il Mangiare & Bere (+159,2%), i Prodotti per animali (+116,5%), i Prodotti per bambini e neonati (+91,5%), i Giocattoli e articoli per il Gaming (+88,7%), l’Abbigliamento e gli accessori (+72,7%).

Da segnalare, in particolare, la crescita dell’interesse online verso i prodotti di Elettronica, aumentato del +96,7%. A farla da padrone quest’anno sono stati gli acquisti di strumenti per l’Home office e la Didattica a distanza ed in particolare le Webcam, le Stampanti multifunzione e le Cartucce, i Monitor e i Notebook, strumenti di cui moltissimi italiani si sono dovuti dotare per poter continuare a lavorare e a studiare nei periodi di lockdown.

Altre categorie, invece, hanno subito pesanti perdite nel 2020. A soffrire maggiormente sono stati i prodotti legati ai viaggi e allo sport in esterna come i seggiolini per bambini (-37,6%), le Valigie (-35,1%), le Catene da neve (-38,0%) e le Scarpe da sport (-40,2%).

Photo by Charles Deluvio on Unsplash