Display SuperstarITALIA 2010 e “Il Bulino d’oro”

Durante la ventiduesima edizione di Viscom Italia sono stati assegnati i riconoscimenti dell’ottava edizione di Dispaly SuperstarITALIA 2010, l’unico concorso nazionale dedicato al punto vendita, e della terza edizione de “Il Bulino d’oro”, premio italiano dedicato all’incisone e fresatura leggera.

Il concorso Display SuperstarITALIA, organizzato in collaborazione con display International, la rivista leader per il settore P.O.P. dedicata al marketing e alle soluzioni per il punto vendita, ha premiato i migliori produttori di display del 2010, sia italiani che esteri. Una competizione nata per premiare i migliori espositori pubblicitari per il punto di vendita, per gli eventi, le manifestazioni fieristiche, la comunicazione outdoor e l’incentivazione, frutto dell’ingegno e dell’impegno congiunto di creativi, industria della marca e professionisti del retail.

I Vincitori

Durevole categoria 1
1º Classificato -VISUAL DISPLAY, Design: Dodo Arslan, Committente: Davide Campari Milano Spa 2º Classificato -VISUAL DISPLAY, Design: Visual Display, Committente: Artsana Spa 3º Classificato -NEON CONSULTING, Design: Gianluca Bocchetta, Committente: Distilleria M. D’Altavilla

Durevole Categoria 2
1º Classificato -PIELLE Srl, Design: Pielle srl, Committente: Heineken Italia 2º Classificato -BEST PROJECT, Design: Best Project, Committente: Panasonic Corporation 3º Classificato -TECNOLITODESIGN, Design: Kobose, Committente: La Prairie

Durevole Categoria 3
1º Classificato: BEST PROJECT, Design: Best Project, Committente: Casio Computer 2º Classificato: PIGRECO, Design: Eldo srl, Committente: Eldo srl

Non Durevole Categoria 1
1º Classificato -PIGRECO, Design: Trudi Spa, Committente: Trudi Spa 2º Classificato -BEST PROJECT, Design: Best Project, Committente: Sharp Corporation 3º Classificato -EUROGAMA INVEST, Design: Eurogama Invest, Committente: Privilege Consult

Non Durevole Categoria 3
1º Classificato -BEST PROJECT, Design: Best Project, Committente: KDDI Corporation
Digital Signage
1º Classificato -BEST PROJECT, Design: Best Project, Committente: Sony Ericcson Mobile
Consumer Packaging 1º Classificato -EUROGAMA INVEST, Design: Eurogama Invest, Committente: Alexandrion

Realizzazione Tecnica
1º Classificato -TECNOLITODESIGN, Design: Kobose, Committente: La Prairie
Innovazione
1º Classificato -BEST PROJECT, Design: Best Project, Committente: KDDI Corporation
Design
1º Classificato -VISUAL DISPLAY, Design: Dodo Arslan, Committente: Davide Campari Milano Spa

Il concorso “Il Bulino d’oro”, premio biennale italiano dedicato all’incisone e fresatura leggera, si conferma invece come riconoscimento delle qualità distintive con le quali gli incisori italiani si presentano all’intero mercato. L’intento del concorso è stato consolidare il senso di appartenenza di coloro che hanno fatto di questo settore la propria attività lavorativa, premiando i professionisti che hanno contribuito a rendere il “Made in Italy” un brand a livello mondiale.

I Vincitori

Categoria Incisione Industriale
1º Classificato -CIAK s.r.l. 2º Classificato -MICROMATIC s.r.l. 3º Classificato -AMG P.I. di A. Ascione e L. Mariani

Categoria Incisione Artistica
1º Classificato -GATTO.COM 2º Classificato -CIAK s.r.l. 3º Classificato -CIAK s.r.l.

Categoria Incisione Laser
1º Classificato -GRAFICHE SARTI 2º Classificato -DITTA RONGA REMO 3º Classificato -ML ENGRAVING s.n.c.

Categoria Giovani
1° Classificato -EMMECCI SOLUTION s.a.s. 2° Classificato -ARCOTEX 2000 s.r.l. 3° Classificato -ZONA HOBBY di Nicola Sandrini

Le opere in gara sono state esposte in uno spazio dedicato dell’Area Concorsi, che abbiamo potuto visitare all’interno del padiglione 3, e giudicate da prestigiose giurie indipendenti che, durante la manifestazione, hanno premiato i vincitori.

La Settimana Grafica

Iscriviti alla Settimana Grafica

Rimani aggiornato su tutto quello che accade nelle Arti Grafiche e nella comunicazione, iscriviti ora alla nostra newsletter settimanale.


ai sensi dell'art. 13 Reg. UE 2016/679 e acconsento al trattamento dei dati personali

Rispondi