Di Neil Armstrong sulla luna c’è solo una fotografia

Dopo avervi ossessionato nell’ultima settimana con il 50° anniversario dello sbarco sulla luna, chiudiamo questa lunga serie con una curiosità.

LA SETTIMANA GRAFICA
ISCRIVITI ORA!

Neil Armstrong l’astronauta che ha compiuto il primo passo sulla Luna, portava al petto una fotocamera Hasselblad che ci ha regalato immagini straordinarie del nostro satellite e dell’intera missione Apollo 11, tuttavia c’è solo una sua fotografia che ritrae Armstrong, tra l’altro girato di spalle alla macchina fotografica.

Forse la più iconica immagine che abbiamo visto in questi cinquantanni ritrae infatti Aldrin, uno scatto in posa di fronte alla macchina fotografica con il riflesso del suo fotografo, Armstrong, colto nella visiera d’oro del casco.

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO
Buzz Aldrin sulla superficie lunare

L’unica fotografia per intero di Neil Armstrong sulla luna mentre lavora al modulo lunare “Eagle” è stata inavvertitamente catturata su pellicola da Buzz Aldrin, incaricato di scattare una serie di foto panoramiche: la prima in apertura.

Related Posts
La nuova Legge UE per l'intelligenza artificiale
Leggi di più

La nuova Legge Europea per l’intelligenza artificiale

L'Europarlamento ha approvato una legge rivoluzionaria sull'intelligenza artificiale (IA), stabilendo nuovi standard normativi che vietano specifiche applicazioni di IA. Questo include il divieto di sistemi di categorizzazione biometrica e l'acquisizione massiva di immagini facciali dal web o da videocamere di sicurezza per creare database destinati al riconoscimento facciale. Inoltre, la legislazione proibisce l'uso di tecnologie per l'analisi delle emozioni nei luoghi di lavoro e nelle istituzioni scolastiche, nonché l'implementazione di sistemi di valutazione sociale e metodi di polizia predittiva.