Da OKI le prime stampanti Digital LED/Laser a colori a toner bianco

La nuova rivoluzionaria tecnologia presentata da OKI consente di stampare il bianco in modo rapido e conveniente eliminando qualsiasi ostacolo alla creatività e al design.

Con il lancio delle prime stampanti Digital LED/Laser A3+ e A4 a toner bianco, OKI amplia il proprio portfolio di soluzioni di stampa innovative offrendo nuove e interessanti opportunità applicative. I nuovi modelli *C711WT* e *C920WT* presentati a Barcellona alla Conferenza OKI Smart Business e disponibili sul mercato italiano a partire dalla metà di settembre, offriranno una grande opportunità agli operatori delle Arti Grafiche che necessitano di prodotti per la stampa del Bianco semplici ed economici.
OKI è la prima azienda a introdurre *stampanti con tecnologia Led/Laser a Toner bianco* in cui la vera innovazione è aver racchiuso in un prodotto semplicità, economicità e velocità, al servizio di chiunque lavori nel campo della personalizzazione e oggettistica.

“Fino ad oggi i prodotti disponibili sul mercato per stampare il Bianco si basavano su tecnologie a getto d’inchiostro e a solvente“, ci ha commentato Romano Zanon, Responsabile Marketing di OKI Systems Italia. “Questi prodotti trovano applicazione in settori di nicchia come il settore che si occupa della personalizzazione di abbigliamento o delle prove di stampa per il packaging che solitamente impiegano apparecchi costosi sia per quanto riguarda l’acquisto che per la manutenzione e prevedono un tempo di produzione molto lungo. Le nuove soluzioni OKI a toner bianco sono, al contrario, versatili e facili da utilizzare e le stampe non richiedono tempi di asciugatura, consentendo una stampa molto più rapida e conveniente. Inoltre la stampa ha la stessa solidità della laminazione, rendendo tali apparecchi una validissima soluzione per una vasta gamma di applicazioni che richiedono il bianco” continua Zanon.

Le nuove stampanti non si limitano alle Arti Grafiche, ma abbracciano anche altri mercati offrendo possibilità di personalizzazione senza limiti: pellicole per la decorazione di tessuti e oggetti colorati, materiali plastici, metalli, vetro, film trasparenti, carte per campionari, etichette adesive colorate, pelli e sintetici, spalmati e molto altro. Tutto questo è possibile con costi di gestione contenuti che rendono queste stampanti accessibili anche ai piccoli operatori.

“Le applicazioni con queste macchine sono praticamente infinite”, afferma Zanon. “Ciò che è veramente interessante è che emergono continuamente nuovi utilizzi, ampliando sempre più le opportunità creative. In questi anni OKI ha costruito gran parte del suo successo nel settore dell’innovazione tecnologica. Grazie ai nostri nuovi prodotti a toner bianco l’utente finale potrà migliorare la propria competitività sfruttando al massimo la possibilità di stampare su una vasta gamma di supporti con un’elevata qualità di stampa”, conclude Zanon.

Related Posts