D610, la fullframe di Nikon

La Nikon D610 presentata da poco è l’ultimo prodotto della linea di reflex digitali in pieno formato Nikon FX; 24,3 megapixel per quei fotografi appassionati e/o professionisti che si sentono pronti a fare un deciso «passo in avanti» nella propria esperienza fotografica, consentendo a chi la usa di affinare le proprie capacità, di sviluppare la propria vision e di definire il proprio stile, grazie all’estrema qualità dell’immagine in formato FX anche a 6 fps.

Full frame, immagini estremamente dettagliate, versatilità massima: il sensore di immagine in formato FX da 24,3 megapixel cattura ogni particolare con grande nitidezza e la velocità di scatto in sequenza (6 fotogrammi al secondo) consente di cogliere ogni attimo, anche il più fuggente. Con la nuova modalità Scatto silenzioso, inoltre, si può fotografare con una silenziosità quasi totale mentre il design robusto e leggero permette di avere sempre con sé la D610, per godere dei vantaggi del pieno formato in ogni situazione. Abbinata agli obiettivi NIKKOR, la Nikon D610 porta il fotografo a nuovi livelli di creatività, grazie alla qualità dell’immagine che solo il formato FX è in grado di offrire.
Secondo Nikon le possibilità offerte dalla Nikon D610, soprattutto per chi desidera avvicinarsi alla fotografia a pieno formato, sono la velocità abbinata alla potenza e, quando necessario, alla discrezione, consentono a questa fotocamera di rappresentare un punto di riferimento in termini di features e qualità dell’immagine.

Progettata per offrire i vantaggi del pieno formato in ogni situazione di ripresa, la Nikon D610 cattura l’azione con facilità e consente di scattare in silenzio quasi assoluto, se necessario. La Nikon D610 scatta fino a 6 fotogrammi al secondo (6 fps) sia in formato FX che in formato DX, rendendo la ripresa di soggetti in rapido movimento facile come non mai. Per situazioni nelle quali il silenzio è fondamentale, poi, il nuovo modo Scatto silenzioso riduce il suono del meccanismo di ritorno dello specchio, per facilitare le riprese di soggetti sfuggenti, ad esempio in ambienti naturali, fino a 3 fps.

Racchiudendo una serie di tecnologie proprie delle reflex digitali professionali in un corpo macchina estremamente leggero, la Nikon D610 è perfettamente equipaggiata per cogliere ogni istante con la fantastica qualità del pieno formato. Caratterizzata dallo stesso processore di immagini EXPEED 3 e dalla stessa sensibilità AF della D4, si distingue per una velocità e una precisione imbattibili.
Sistema autofocus altamente sensibile: il sistema AF a 39 punti Multi-CAM 4800 della Nikon D610 vanta la sensibilità AF ereditata dall’ammiraglia D4, consentendo un’acquisizione egregia dei soggetti in qualsiasi condizione di illuminazione. Compatibile con obiettivi fino a f/8 e sensibile fino a -2 EV (ISO 100, 20°C), il sistema AF permette di fotografare perfettamente anche alla sola luce della luna piena.
La copertura è selezionabile o configurabile singolarmente a 9, 21 e 39 punti e i modi AF, AF ad area dinamica e tracking 3D mantengono la messa a fuoco anche sui soggetti più piccoli, indipendentemente da quanto possano esserne imprevedibili i movimenti. La selezione semplificata dei modi AF come AF-A, AF-S e AF-C è inoltre possibile senza spostare l’occhio dal mirino.

Riconoscimento avanzato delle scene con sensore RGB da 2.016 pixel: il sistema avanzato di riconoscimento scena della Nikon D610 incorpora il ben noto sensore di misurazione esposimetrica RGB da 2.016 pixel che analizza meticolosamente ogni scena per garantire una precisione straordinaria. È in grado di individuare i volti umani con la massima esattezza e di riconoscere i colori e la luminosità di una scena come mai in precedenza. Questo livello di analisi dettagliata della scena viene utilizzato anche come supporto per un autofocus più preciso; l’esposizione automatica e l’esposizione flash i-TTL determinano una gamma molto varia di possibilità di composizione e illuminazione.

Progettata per garantire la massima qualità nelle riprese di filmati, la Nikon D610 è dotata della stessa funzione D-Movie Full HD che troviamo nella Nikon D800. La fotocamera offre una vasta gamma di applicazioni per filmati, un’interessante serie di frequenze fotogrammi “framerate” e comodi controlli personalizzati, che garantiscono il pieno controllo del funzionamento live view durante le riprese, permettendo così ai fotografi di passare da foto suggestive a video di qualità con estrema facilità. I filmati in Full HD (1080p) possono essere registrati con framerate di 30p, 25p e 24p, con opzioni 60p, 50p e 25p a 720p. La durata massima dei clip di filmati Full HD è di 29 minuti 59 secondi. La Nikon D610, l’audio dei filmati è all’altezza delle immagini. Inoltre, un jack consente di utilizzare un microfono stereo esterno, per registrazioni con un audio ancor più nitido; infine, è anche presente un’uscita audio per il monitoraggio con cuffie esterne.
Uscita HDMI senza compressione: la fotocamera offre la possibilità di registrare uno stream video live anche non compresso a 1080p attraverso HDMI recorder esterni; l’uscita si imposta automaticamente a 1080i se viene rilevato un monitor esterno. I dati non compressi vengono estratti con la dimensione dell’immagine e la frequenza fotogrammi indicate e senza la sovrapposizione di informazioni, che possono invece essere visualizzate sul monitor TFT della fotocamera.

Costruita per sopportare le condizioni più estreme, vanta la stessa struttura solida e agile del modello che l’ha preceduta. La fotocamera ha il telaio superiore e posteriore in resistente lega di magnesio ed è in grado di resistere a qualsiasi condizione climatica, esattamente come la professionale Nikon D800, garantendo una eccellente resistenza all’umidità e alla polvere. La rapidità di risposta della fotocamera, il suo funzionamento affidabile e i pulsanti opportunamente collocati, ne assicurano un utilizzo intuitivo e comodo e garantiscono una notevole flessibilità, dote necessaria per rispondere rapidamente anche alle più inattese opportunità di ripresa.

L’otturatore è stato testato in 150.000 cicli di scatto al fine di valutarne resistenza e precisione. Vanta una gamma di tempi di posa da 1/4000 a 30 sec., un dispositivo di controllo otturatore intelligente dotato di autodiagnostica e un’unità di comando per la riduzione del consumo energetico quando specchio ed otturatore sono attivi per lunghi periodi di tempo come nel caso della registrazione di filmati. Vanta inoltre un Monitor LCD da 8 cm, 921 k punti, con ampio angolo di visione e controllo automatico della luminosità: assicura una riproduzione brillante e precisa delle immagini, con ampia capacità di riproduzione del colore. La luminosità dello schermo LCD viene regolata automaticamente, o manualmente in base all’ambiente di visualizzazione.
Il mirino con prisma in vetro ottico offre circa il 100% di copertura dell’inquadratura e ingrandimento di 0,7x (obiettivo 50 mm f/1.4 impostato su infinito, 1.0m1), l’orizzonte virtuale elettronico a due assi rappresenta una conferma precisa del fatto che la foto sia dritta, perché controllando il monitor LCD o il mirino si può capire la posizione della fotocamera in relazione al piano orizzontale e l’orientamento alto/basso (rotazione avanti o indietro).