Concorso Agenzia Dogane

Concorso Agenzia Dogane: 5 posti per specialisti della comunicazione

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) ha lanciato un Concorso per 564 nuovi funzionari, inclusi 5 specialisti nel campo della comunicazione. Il termine ultimo per partecipare al concorso, che offre 487 posti per ruoli amministrativi tributari, 5 per specialisti in comunicazione (Codice ADM/COM) e 74 per funzionari tecnici specializzati in accise, è fissato per il 12 marzo 2024. Le candidature dovranno essere inoltrate esclusivamente online attraverso il Portale InPA.

LA SETTIMANA GRAFICA
ISCRIVITI ORA!

I candidati al Concorso Agenzia delle Dogane devono possedere almeno una laurea triennale o un titolo equivalente, un diploma di laurea vecchio ordinamento o una laurea specialistica/magistrale. Gli specialisti tecnici devono inoltre essere abilitati all’esercizio della professione di ingegnere e iscritti all’albo professionale. Il processo di selezione prevede una prova scritta centrata su competenze comunicative multimediali e tradizionali, e una prova orale che valuta la conoscenza approfondita delle materie trattate nella fase scritta, oltre a competenze linguistiche in inglese e informatiche.

Prova scritta esperto comunicazione

La selezione sarà effettuata con una prova scritta che per gli esperti di comunicazione consiste in un test sulle tecniche e strumenti di comunicazione tradizionali (qui un libro per prepararsi), multimediali, sul web e sui canali social, teoria e tecnica del linguaggio giornalistico con particolare riferimento alle pubbliche Amministrazioni, legge 7 giugno 2000, n. 150 concernente la disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle Pubbliche Amministrazioni, teoria e tecnica della comunicazione, normativa in materia di documentazione amministrativa e di accesso, normativa in materia di protezione dei dati personali.

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO

Concorso Agenzia Dogane, prova orale esperto comunicazione

La prova orale consisterà invece nel dimostrare le competenze su tutte o parte delle materie oggetto della prova scritta nonché tutte o alcune delle seguenti materie: fini istituzionali, ordinamento e attribuzioni di ADM, cenni di normativa in materia di dogane, accise e giochi, elementi di diritto penale (con specifico riferimento ai reati contro la P.A.). Accertamento della conoscenza della lingua inglese e utilizzo delle applicazioni informatiche e dei software più diffusi.

5 specialisti nel campo della comunicazione

Il profilo ricercato per il ruolo di esperto di comunicazione richiede la capacità di sviluppare e attuare strategie comunicative, gestire il marketing istituzionale e promuovere le attività dell’ADM. Il candidato ideale dovrebbe anche essere capace di elaborare report, supportare la raccolta di informazioni e contribuire alla risoluzione di questioni complesse, mantenendo la flessibilità per adattarsi a vari compiti professionali.

Le competenze trasversali necessarie includono la capacità di comprendere e operare efficacemente all’interno del contesto pubblico, comunicare chiaramente in vari ambienti e mostrare iniziativa per anticipare le esigenze e influenzare gli eventi positivamente.

In aggiunta, il piano di assunzione triennale 2024-2026 dell’agenzia prevede ulteriori opportunità di lavoro per laureati e diplomati, seguendo le linee guida del Dpcm dell’11 maggio 2023, che regola il reclutamento e l’assunzione di personale nelle Pubbliche Amministrazioni.

ADVERTISING

L'ARTICOLO CONTINUA SOTTO
Related Posts
Diabolik e il segreto di Cadorna
Leggi di più

Diabolik e il segreto di Cadorna

Nel contesto urbano di Milano, un evento particolare sta per catturare l’attenzione di appassionati di fumetti, storici della…
Marcello Gandini
Leggi di più

È morto Marcello Gandini, uno dei più famosi car designer

Marcello Gandini, l'illustre designer di automobili, ci ha lasciati all'età di 85 anni, lasciando un'eredità di innovazioni nel design automobilistico italiano. Celebrato per le sue creazioni rivoluzionarie, tra cui la Lamborghini Miura e la Ferrari GT4, il suo talento ha ridefinito l'estetica e la funzionalità nel mondo delle auto di prestigio. Il Politecnico di Torino ha riconosciuto il suo contributo eccezionale al design conferendogli la laurea honoris causa il 12 gennaio, rendendo omaggio al suo impatto duraturo e alla sua visione avanguardistica.