Facciata sede Fedrigoni

Conclusa la vendita a Portals delle carte di sicurezza Fedrigoni

Fedrigoni, uno dei principali produttori europei di carte speciali e materiali autoadesivi, e Portals, tra i primi fornitori al mondo di banconote e carte di sicurezza, hanno concluso le operazioni di vendita del Security business di Fedrigoni con sede a Bollate (MI), inclusi asset e dipendenti, come annunciato il 28 aprile scorso.

In base a un accordo separato, Portals ha anche un’opzione – che potrà essere esercitata da ciascuna delle parti entro la fine del 2021 – per l’eventuale acquisto di alcuni asset e macchinari legati alla carta per banconote e per passaporti della divisione sicurezza di Fabriano (AN). Il Security business comprende un ampio portafoglio di elementi di sicurezza per applicazioni su banconote e altri documenti di sicurezza, nonché l’impianto di produzione di Bollate (MI).

Banconota 50 Euro

“Siamo lieti di accogliere in Portals le competenze e l’esperienza del team Fedrigoni di Bollate, continuando a potenziare un business primario e integrato nel settore della carta di sicurezza. Questo processo consentirà a Portals di sviluppare e fornire in modo più rapido ed efficiente i principali prodotti di sicurezza richiesti dai nostri clienti”, dichiara Ross Holliday, Amministratore Delegato di Portals.

“Siamo molto soddisfatti di annunciare portato a termine l’accordo – commenta Marco Nespolo, Amministratore Delegato del Gruppo Fedrigoni -. Portals è un colosso nel settore delle banconote e carte di sicurezza e ha un forte impegno in questo mercato. Ciò ci rassicura sul fatto che ciò che abbiamo costruito avrà ottime prospettive di sviluppo, per la serenità dei clienti e delle nostre persone che saranno trasferite insieme al business”.

Tutte le attività di Bollate sono già state conferite con successo a Fase srl, la NewCo costituita per finalizzare la vendita del ramo d’azienda a Portals. In essa sono confluiti un centinaio di dipendenti – tra persone dello stabilimento, team commerciale e figure di staff a supporto – e tutti i contratti legati al Security business, garantendo piena continuità per clienti e fornitori.

Per quanto riguarda invece Fabriano, qualora venga esercitata l’opzione separata, saranno ceduti direttamente a Portals solo i macchinari specifici per la produzione delle carte di sicurezza e parte dell’attrezzatura. Tutte le persone, lo stabilimento e alcuni asset di particolare pregio, come la macchina in tondo, rimarranno in Fedrigoni per potenziare il business dell’Art&Drawing, cioè carte artistiche e carte pregiate per la stampa, già in grande crescita e destinato a un ulteriore potenziamento. Come sottolineato più volte, non vi sarà dunque alcuna ricaduta negativa sull’occupazione.

Dall’acquisizione da parte della società di private equity Epiris, nel 2018, Portals ha investito molto nel potenziamento delle sue attività di produzione di carta di sicurezza. A seguito dell’acquisizione di Bollate, il Gruppo potrà potenziare ulteriormente la propria offerta integrata di carta, fili di sicurezza e foils, accelerando in modo significativo gli investimenti in una strategia complessiva di innovazione.

Related Posts