Come non detto, ALL4PACK slitta al 2022

ALL4PACK Paris 2020

Contrordine, si sposta tutto al 2022. Dall’inizio della pandemia Covid-19, l’intero team di ALL4PACK è rimasto mobilitato per supportare le aziende e offrire loro questo tanto atteso trampolino di lancio per la ripresa. Per consentire lo svolgimento di un simile evento internazionale durante questo periodo di pandemia, sono state moltiplicate le iniziative per garantire la sicurezza sia individuale che collettiva, nonché la qualità degli scambi commerciali e delle riflessioni sulle sfide future del packaging.

Tuttavia, in considerazione dell’attuale evoluzione sanitaria (soprattutto in Francia ndr.) e più in generale dell’evoluzione della crisi sanitaria e delle sue conseguenze, e nella misura in cui molte aziende stanno ponendo nuovamente restrizioni alla visita, ALL4PACK è rinviato a novembre 2022 rispetto alla precedente decisione di farlo a novembre.

Nonostante questo contesto di crisi, ALL4PACK svolgerà il suo ruolo di fonte d’ispirazione per il futuro grazie alla decodifica delle innovazioni e delle nuove regolamentazioni e di facilitatore degli scambi commerciali.

“Fedeli alla nostra mission, la nostra intenzione è quella di restare in contatto con la professione e sostenere la ripresa e la trasformazione degli attori dei settori del packaging e dell’intra-logistica. Ad ogni edizione decodifichiamo il mercato e le tendenze del settore del packaging e continuiamo a reinventarci da oltre 70 anni. In questo contesto eccezionale è necessaria l’agilità. Ci impegniamo a sostenere la ripresa dell’attività della filiera. Vi proporremo nuovi incontri, che terranno in considerazione le principali regolamentazioni attuali e future, con la presentazione delle tendenze e delle innovazioni che stanno plasmando l’industria del packaging di domani”, spiega Olivia Milan, Direttore di ALL4PACK.

Allo stesso tempo, l’equipe si sta attivando per preparare un’edizione ALL4PACK 2022 rinnovata ed efficace.