C’è un giapponese che fa dipinti con Excel

Quando il settantasettenne Tatsuo Horiuchi è andato in pensione, ha ben deciso di dedicare tutto questo nuovo tempo libero all’arte. Ma invece di spendere soldi per colori e pennelli, Horiuchi ha iniziato a creare opere digitali con quello che aveva già preinstallato sul suo computer, non con Paint; con Excel!

Ora, il neo artista digitale sta creando capolavori digitali complessi del paesaggio giapponese, il tutto grazie ad un software non proprio pensato per quello. Sempre meglio di filtri, celle e colonne non credete?