Canon a supporto del Taormina Film Fest

Fino al 6 luglio, Canon prende parte al Taormina Film Fest, per l’edizione 2019 del grande festival siciliano Canon partecipa alla manifestazione che raccoglie a Taormina la magia del grande cinema internazionale. Un ricco programma di iniziative prende vita nel suggestivo scenario del Teatro Antico: dal servizio Canon Professional Service rivolto ai fotografi professionisti, alla stampa fotografica di alta qualità fino alle masterclass dedicate alle tecniche di produzione video e di scatto.

Il Taormina Film Fest 2019 prevede in totale 11 anteprime mondiali, 17 europee e 14 nazionali. Inoltre sono presentati 9 lungometraggi fuori concorso dei quali 4 mai visti prima in tutto il mondo, una novità europea e 4 nazionali. Un grande progetto che si pone l’obiettivo di aiutare i giovani a sviluppare la loro coscienza critica e cinematografica.

Nella splendida cornice siciliana, in cui lo sguardo abbraccia il mare e l’Etna, gli esperti Canon stanno offrendo la loro competenza e la loro esperienza al pubblico del festival.

Fino sabato è possibile partecipare a diverse masterclass alla scoperta della produzione video e con vari approfondimenti: dalla scelta dell’obiettivo in fase di produzione al processo di creazione di uno storytelling per realizzare corti e videoclip; fino alla gestione del flusso di lavoro nella produzione di diverse tipologie di contenuti e specializzazioni dal vlogger al professionista del settore cinematografico e TV. Inoltre, è possibile partecipare al workshop dedicato alle reflex e all’innovativo Sistema Canon EOS R per approfondire i settaggi macchina nelle applicazioni del mondo fotografico e di videoripresa.

Canon partecipa al Festival portando anche il contributo della tecnologia di stampa che raggiunge sorprendenti livelli qualitativi, in particolare con il sistema Canon ImagePROGRAF PRO 1000 che offre la possibilità di stampare immagini straordinarie senza bordo fino al formato A2, mantenendo una sorprendente precisione cromatica, anche con l’utilizzo di differenti supporti, come carta lucida, opaca, fine art e canvas.

“Il mondo del cinema sta guidando una rapida evoluzione in tutti gli ambiti produttivi. Questo accade grazie a nuove tecnologie, sempre più versatili ed efficiente e alla presenza di nuovi player che si affermano nel mondo della produzione televisiva e cinematografica. I workflow digitali e i servizi di streaming sono al centro di questa trasformazione, che negli ultimi anni ha portato direttori della fotografia e registi a ridefinire molti aspetti della produzione, dalla realizzazione dei contenuti fino all’analisi e all’elaborazione degli stessi. Le nuove modalità di verifica e fruizione dei contenuti grezzi permettono oggi di poter rendere il lavoro più efficiente e di ridurre i costi di produzione”, ha commentato Massimiliano Ceravolo Professional Imaging Group e Marketing Director Imaging Technologies & Communications Group di Canon Italia.

“Se ripensiamo alla nostra storia in ambito di produzione video non possiamo non ricordare la grande rivoluzione che Canon ha avviato sul mercato nel 2008 con l’introduzione di Canon EOS 5D Mark II. Una macchina fotografica che ha definito nuovi standard di qualità e di performance integrando in un unico strumento la possibilità di realizzare fotografie e video. Grazie a questa soluzione il potenziale e le capacità di fotografi e operatori hanno trovato nuove modalità di espressione. Il passaggio successivo è stato Canon Cinema EOS, videocamere professionali che possono contare su una gamma unica di ottiche: dalle oltre 100 ottiche fotografiche a quelle cinematografiche fino alle nuovissime ottiche Sumire Prime. Il tutto pensato per offrire ai nostri utenti un incredibile potenziale espressivo”.

Infine, Canon mette a disposizione la propria esperienza e competenza in ambito imaging, offrendo ai fotografi e ai professionisti video accreditati al Taormina Film Fest un supporto tecnico completo nell’area CPS Canon Professional Services. Ciascuno di loro può contare sulla consulenza di tecnici dedicati e riparatori specialisti per verificare il buon funzionamento del proprio equipaggiamento foto e video, avendo così la garanzia di lavorare con strumenti in condizioni di massima efficienza.

“Siamo orgogliosi di poter far parte di questa straordinaria e consolidata manifestazione che ogni anno rinnova la grande attesa da parte del pubblico e regala emozioni con il coinvolgimento dei maestri e dei massimi esponenti del mondo del cinema. In questo contesto dove la fotografia incontra il cinema, dimostriamo come le nostre più avanzate tecnologie possano essere utilizzate in modo creativo, mettendo le persone al centro dell’esperienza”, ha commentato Paolo Tedeschi Corporate Communication Senior Manager di Canon Italia. “Partecipiamo senza risparmiarci a questa prestigiosa kermesse, mettendo a disposizione knowledge e competenze connesse al mondo della fotografia e della cinematografia, sottolineando la volontà e la missione dell’azienda nel sostenere le varie forme di cultura e di arte attraverso le tecnologie più innovative in materia di comunicazione digitale: ed è solo l’inizio”.