Biglietti da polso: una startup italiana ha creato i biglietti da visita virtuali

Tranquilli, con l’autunno nessuno manderà in pensione i biglietti da visita ed i grafici che li fanno: in queste ore ne ho lette anche di peggio.

Però da settembre arriverà un’idea interessante, è infatti previsto il lancio sul mercato italiano di un braccialetto smart che, riconoscendo il gesto della stretta di mano è in grado di trasmette in tempo reale i dati di base di una persona come nome, azienda, ruolo e altri dettagli professionali personalizzabili. Cosa che già fanno anche diverse app per smartphone (ndr.).

I biglietti da visita virtuali scambiati attraverso i bracciali confluiscono in un database consultabile via email o via app. Insomma, ci potremo scambiare le classice vCard stringendoci la mano.

Prodotto italianissimo, Air Business Card è stato creato dal salentino Mauro Lafico – da poco rientrato in Italia dopo una lunga esperienza lavorativa all’estero, assieme ai due soci e business angel Vito Perrone e Lahkim Bennani.

Il braccialetto smart sarà dotato di un trasmettitore bluetooth a raggio d’azione limitato, un sensore di movimento e una memoria di raccolta dati. La fase di test come dicevamo inizierà a settembre come servizio ‘a noleggio’ per realtà che ospitano oppure organizzano fiere, conferenze ed eventi di networking.

Ad ora a parte dei riusciti lanci stampa non sappiamo nulla di più di quanto presenta il video d’anteprima.


AmazonCommercial - Mascherine FFP2 certificate CE, filtraggio al 94% (confezione da 10)
  • Con certificazione CE da parte di un organismo notificato UE (numero 0099) che garantisce il rispetto degli standard europei di salute, sicurezza e protezione ambientale; confezionate in modo igienico per ulteriore sicurezza
  • Testate e approvate secondo gli standard FFP2 con un efficiente tasso di filtraggio superiore al 94%, intrappolano le particelle di dimensioni inferiori a 0,1 micron, inclusi i patogeni batterici
  • Design ad alta resistenza alla polvere, ideali da utilizzare a casa, al lavoro o all’esterno, proteggono da nebbia, foschia, tubi di scappamento delle auto, fumo passivo e altro
  • Realizzate con materiali di prima qualità, inclusi elastici delicati che non sfregano né irritano, possono essere facilmente appese al collo quando non si utilizzano. Create tenendo bene a mente sia la protezione che il comfort, grazie alla forma sagomata riducono la pressione sul viso
  • Il materiale morbido ed elastico intorno ai bordi delle mascherine aderisce al viso per impedire l’entrata di polvere, mentre i filtri stratificati in cotone ti permettono di respirare normalmente anche in ambienti caldi e umidi

Related Posts