Voltapagina: il bando per l’evoluzione delle edicole

È stato approvato il bando “Voltapagina” per la concessione di contributi per interventi strutturali finalizzati all’innovazione e alla valorizzazione dei punti vendita di libri, giornali, riviste e periodici.

L’obiettivo è quello di sostenere l’adozione di soluzioni innovative in grado di realizzare nuove opportunità di business raggruppando intorno alla tradizionale attività dell’edicola o della libreria interessi e ragioni di frequentazione che ne sostengano anche l’economicità;

Sono ammissibili le seguenti tipologie d’intervento:

  • rifacimento delle vetrine, degli arredi e dei chioschi, ivi incluse opere murarie, sostituzione di pannelli, e altre opere inerenti la struttura del punto vendita.

  • acquisto di software e hardware, ivi inclusi terminali e dotazioni informatiche per l’erogazione di servizi e informazioni utili a clienti o potenziali clienti, o volti al miglioramento e all’innovazione del servizio offerto

  • spese per interventi innovativi di efficientamento energetico

  • acquisizione di brevetti e diritti di licenza strumentali

  • attrezzature / strumentazione / macchinari / impianti correlati alle finalità di cui al progetto di intervento e funzionali a interventi di innovazione

  • consulenze tecniche esterne specifiche e strategiche ai fini della progettazione, realizzazione e  rendicontazione dell’intervento

  • organizzazione di eventi e attività di animazione locale

  • realizzazione di materiali da distribuire ai clienti, nonché utilizzo dei social media, per la promozione e la diffusione della conoscenza dell’offerta di servizi e prodotti innovativi realizzati grazie alle innovazioni introdotte con il progetto;

Il contributo è concesso a titolo de minimis, fino al 70% della spesa complessiva ammissibile, nel limite massimo di € 10.000 per impresa. Il progetto presentato deve avere un valore minimo pari a € 2.000.

Il bando sarà aperto dalle ore 12.00 del 25 gennaio 2016 e fino alle ore 12.00 del 12 febbraio 2016.

Rispondi